Il domani è in mani sicure. Verrebbe da dire così per il futuro di Vastese e Notaresco in Serie D, due delle cinque abruzzesi del girone F, che ad oggi presentano dati importantissimi per quanto riguarda i portieri utilizzati. Perché Marco Di Rienzo e Klejvis Shiba sono i giocatori under più utilizzati in campionato dalle due compagini, entrambi accomunati dal ruolo di estremo difensore.

Riscossa Vastese

Dopo un avvio non semplice e nella stagione in cui ha dovuto anche fronteggiare il Covid, Marco Di Rienzo si è preso la scena in casa Vastese. 18 partite da titolare,1620 minuti all’attivo e 19 gol subiti per l’atleta classe 2001. Per lui diverse gare da protagonista, con ben 5 gare senza reti al passivo, di cui tre consecutive tra la sedicesima e la diciottesima giornata. A Vasto dal 2017/2018, Di Rienzo ormai è una certezza per gli aragonesi, verso un futuro tutto da vivere..

Saracinesca per il Notaresco

C’è chi ancora si chiede quanto gli manchi per il salto di Categoria, ma intanto Klejvis Shiba risponde sul campo con prestazioni da urlo. L’albanese classe 2001 ex Pineto e Giulianova conserva un primato particolare nel girone F e in tutta la serie D, quello di unico fuoriquota sempre in campo con ben 1928 minuti all’attivo. In 20 giornate, Shiba conserva la seconda miglior imbattibilità stagionale con 17 reti al passivo, meglio ha fatto solo il Pineto (11) ma con molte gare in meno. 8 clean sheets in questo campionato, di cui 2 nelle ultime 3 giornate.

Portieri giovani e promettenti, certezze dell’oggi e grandi speranze per il domani.

Nicolas Maranca

Rubriche