L’Union Fossacesia ha ufficializzato lo staff tecnico del rinnovato settore giovanile, che vedrà la presenza di Guido Scaglione nel ruolo di Responsabile. Di seguito tutti i nomi e i ruoli degli altri membri.

Responsabile Settore Giovanile: Guido Scaglione

Allievi regionali: Giovanni Marcucci

Giovanissimi regionali: Alessandro Giammarino

Giovanissimi sperimentali: Vito De Rentiis

Esordienti: Guido Scaglione

Pulcini: Giuseppe Dell’Elba

Primi Calci: Giovanni Marcucci

Piccoli amici: Guido Scaglione e Greta Liberato

Preparatore portieri scuola calcio: Vito De Rentiis

Preparazione coordinativa: Matteo Giovannelli

«Siamo pronti per far iniziare a divertire tutti i nostri futuri tesserati e a farli migliorare e crescere sotto il profilo umano e sportivo. Orgogliosi di essere stati convocati da questa società, ringraziamo il presidente Ursini e ci complimentiamo con chi ci ha preceduto per il lavoro svolto».

Queste le prime parole dello staff tecnico dell’Union Fossacesia, seguite da quelle del presidente Giuseppe Ursini: «Voglio fare un grande in bocca al lupo a Guido Scaglione, persona capace, perbene, leale e con una visione veramente globale del calcio giovanile. Stiamo cambiando pelle, è vero, ma questo cambio farà molto bene alla nostra struttura. Invito tutte le famiglie, anche quelle più nostalgiche del passato recente e degli allenatori che hanno abitato il Settore Giovanile del Fossacesia, a dare fiducia a questo staff. Seguire chimere, di dubbia etica oltretutto, fuori dalla nostra cittadina, che siano a 12 km o a 30 km da Fossacesia, denota, a mio parere, poca sensibilità: i ragazzi non vanno stressati con decine e decine di km da percorrere per andare ad allenarsi, con tutte le responsabilità del caso (ad iniziare dagli accompagnatori che si assumono davvero rischi gratuiti) senza tener conto, poi,  dei protocolli Covid che obbligano i genitori a portare solo i loro figli in auto. Questi ragazzi hanno studi da fare, si curano di altri hobby, che si tratti di musica o giochi, e togliere loro lunghi tempi di trasferimento lo trovo davvero inopportuno. Abbiamo una Scuola Calcio Elite che sarà potenziata rispetto al passato, un Settore Giovanile arricchito da tecnici molto qualificati, un impianto di allenamento (in attesa, finalmente, del nostro il cui bando per l’affidamento dei lavori è in pubblicazione proprio in questi giorni) esclusivamente per noi, quello del Monumental, con erba sintetica e spogliatoi perfetti per la sicurezza sanitaria. Lo abbiamo in casa. E abbiamo tutto! Date fiducia a questo nuovo ed entusiasmante staff tecnico, non ve ne pentirete».