Credits: Paolo Trasarti

Fulmine a ciel sereno in casa Notaresco: Roberto Vagnoni (in foto) non è più l’allenatore. Si separano, dunque, le strade del club e del tecnico, autore di un’ottima stagione sulla panchina rossoblù, culminata con il primo posto raggiunto alla quinta giornata e perso solo nell’ultimo turno prima della sospensione del campionato, a vantaggio del Matelica. Vagnoni lascia dopo uno score di sedici vittorie (di cui undici consecutive), quattro pareggi e sette sconfitte.

Il comunicato del club

«Il SN Notaresco comunica che Roberto Vagnoni non è più il tecnico rossoblù. La decisione è stata presa, di comune accordo, dopo un sereno incontro avvenuto tra le parti. Sedici vittorie, quattro pareggi e sette sconfitte il ruolino di marcia del SN Notaresco sotto la guida di Roberto Vagnoni prima che la stagione si interrompesse causa Covid-19. La società del presidente Salvatore Di Giovanni intende, comunque, ringraziare il tecnico per l’ottimo lavoro svolto ed augura, allo stesso, le migliori fortune per il prosieguo della sua carriera».