Prima o poi sarebbe accaduto, ora è certezza. Armando Iaboni torna in Eccellenza e lo fa avendo meritato il salto di categoria sul campo con il Casalbordino dei record. I ragazzi del Patron Santoro ufficializzano la permanenza del bomber in terra casalese anche nel massimo campionato regionale. Laddove, nel 2013-14, quando vestiva la maglia del San Nicolò, entro nella storia del calcio abruzzese siglando 29 centri, mai nessuno ha fatto meglio nella prima categoria regionale. Ex, tra le altre di Vastese, Isernia e Campobasso, il “Puma” ha interrotto anzitempo la stagione 2019-2020 per un brutto infortunio ed ora vuole riprendersi la scena sul rettangolo verde.

Il comunicato del Casalbordino

«Si è innamorato del nostro mare, del nostro tifo, dei nostri colori e di questa società che innanzitutto è divenuta per lui una grande famiglia, poi la sua grande fede, l’amore smisurato per la nostra Madre Maria, che ogni domenica lo accompagnana nelle sue esultanze e nelle magie che regala agli occhi di chi lo vede giocare!

E bastato quindi un cenno d’intesa tra lui il Patron Alessandro Santoro ed il DS Nicola Travavaglini, per far sì che il PUMA ARMANDO IABONI SIA CON NOI ANCHE NELLA STAGIONE 2020/21!!»

(In foto il ds Travaglini e Armando Iaboni)