La Lega Nazionale Dilettanti si muove per andare incontro alle necessità delle società di Serie D a pochi giorni dalla ripartenza. L’aggiornamento del Protocollo dello scorso 2 dicembre, infatti, sottopone alle stesse l’obbligatorietà dei test per il monitoraggio della diffusione del Covid a 48/72 ore da ogni gara (Leggi qui). Ecco perché si è reso necessario stipulare un accordo con la Federlab Italia, che già lo scorso 21 ottobre aveva firmato una convenzione con il CONI.

La convenzione

Secondo quanto pattuito, Federlab metterà a disposizione due tipologie di screening. La prima prevede Test antigenici per la ricerca, tramite tampone naso-faringeo, del Covid-19 attraverso una analisi quantitativa ed avrà un costo di € 9.50. La seconda prevede test molecolari per la ricerca dell’RNA virale a €30. Secondo il patto, è messa a disposizione la fornitura di una postazione mobile in posizione attigua alla sede delle Società ed Associazioni oppure l’allestimento di una postazione presso le strutture messe a disposizione dai club a cura della FEDERLAB. Tutte tutte le società aderenti verranno contattate dall’azienda stessa per organizzare il calendario dei prelievi nelle giornate di giovedì 10 dicembre e venerdì 11 dicembre 2020.

Nicolas Maranca

Rubriche