Claudio Ramilli (Pol. Controguerra)

Si ricompone, alla ventesima giornata, il duo di testa. Questo grazie alla brusca frenata fatta registrare dalla ex capolista solitaria Atletico Giulianova. Che pareggiando (ad occhiali) sul campo del Cerchiara 1990, viene appunto raggiunta in vetta dallo Sporting Martinsicuro, bravo ad approfittare al volo dell’opportunità concessagli dai giuliesi, tornando con l’intera posta in palio dalla  trasferta disputata sul campo della Nuova Toranese.

Alla Pol. Controguerra, terza forza del girone, basta invece un guizzo di Claudio Ramilli (nella foto) per aver ragione della Poggese, e portarsi a due soli punti di ritardo dalle battistrada.

Vittoria a suon di gol, quella ottenuta in casa del Sant’Egidio 89, dall’Athletic Tortoreto, reduce da due sconfitte consecutive, così come altrettanto importante si rivela il successo di misura centrato dal Rocca Santa Maria a spese dell’AS Castelli: risultato che permette ai neroverdi di tenersi in corsa per gli spareggi play-off.
Gara rocambolesca e ricca di emozioni, tra Cermignano e Canzano: ad avere la meglio sono stati i padroni di casa, che i tre punti però se li sono dovuti sudare, alla luce dell’ostinata resistenza messa in atto dal fanalino di coda del girone, condannato, tra gli altri, dalla doppietta di Gabriele Annunziata.

Vince pure il Real Pineto, a spese del Frondarola, mentre spicca per le dimensioni del punteggio (5-1 lo score finale) l’affermazione ottenuta, sabato nell’anticipo, da I Moscianesi, opposti per l’occasione all’Atletico Teramo. Mattatore del match, Massimiliano Rastelli, a segno ben tre volte.

I NUMERI. Cinque vittorie interne, due esterne ed un pareggio, per un totale di 28 gol: 15 in casa e 13 in trasferta.

LE CURIOSITA’. La Pol. Controguerra si conferma miglior difesa del campionato con sole undici reti subite in venti gare; inoltre non prende gol tra le mura amiche da cinque turni. Da segnalare la terza vittoria di fila del Real Pineto.

Roberto Altorio