Diego Gigante (Castilenti)

Centrando la sua terza vittoria di fila, ottenuta ai danni della Calcio Michetti, il Castilenti mantiene la testa solitaria della classifica: decisive, nel frangente, le reti (una a testa) siglate da Diego Gigante (nella foto) e Valerio Aielli.
Analogo il punteggio con cui, la vice-capolista Picciano liquida l’impegno casalingo con la penultima del girone Piano d’Orta (grazie alla doppietta firmata da Luca Di Muzio) mantenendosi dunque a -3 dalla vetta.
Da segnalare anche la prova di forza della terza in graduatoria, Cantera Adriatica Pescara, impostasi sul campo del Bussi Ofena e sempre sulla scia delle due battistrada.
In ambito individuale, invece, chi ha lasciato il proprio segno nell’ultimo turno è sicuramente Renzo De Melis, l’esperto trequartista del Real Alanno, che con una secca quaterna, guida la sua squadra al successo contro la Dinamo Calcio Pescara, sempre ultima.
Altra formazione corsara il Caramanico, che batte a domicilio lo Zanni Calcio sfruttando al meglio l’acuto del proprio centrocampista Pierluigi Astrologo. Non sembra invece passarsela granchè bene il Montebello di Bertona, giunto alla sua terza sconfitta consecutiva: stavolta superarlo è stato il Real Montesilvano, aggiudicandosi l’impegno esterno con uno 0-3 che non ammette discussioni.

Buona vittoria sul campo dell’Elice quella ottenuta dallo Sporting Pianella, e con questa fanno tre, nelle ultime tre gare disputate.
E nel segnalare il rinvio (per lutto) della sfida tra Curi Pescara  e Real Caprara, l’unico pari di giornata lo si è registrato tra Collecorvino e Civitaquana. Risultato che permette comunque agli ospiti di guadagnare terreno, portando a due le sue lunghezze di vantaggio sulla quinta in classifica.

I NUMERI. Tre vittorie interne, quattro esterne ed un pareggio, per un totale di 22 gol: 11 casa e 11 in trasferta.

LE CURIOSITA’. Per l’ottava partita di fila il Civitaquana termina il proprio incontro segnando e subendo gol, avendo nel frattempo totalizzato tre vittorie, due pareggi e tre sconfitte. Secondo successo esterno stagionale per il Caramanico, il cui unico colpaccio in trasferta risale alla 10a giornata, ad Alanno.

Roberto Altorio