LOGO CAMPIONATO TERZA CATEGORIA L'AQUILA girone BE’ ripresa, senza grandi scossoni, l’attività agonistica del raggruppamento a dodici squadre. Dopo i recuperi disputati nel corso della lunga sosta natalizia, la classifica vede sempre in testa, anche dopo il primo turno del 2020, il Roccacasale. Che giusto per non dare adito a dubbi, ha pensato bene di inaugurare il nuovo anno solare seppellendo sotto una vera e propria valanga di reti il malcapitato Villavallelonga.

Eduardo Cuccurullo
Eduardo Cuccurullo

 

 

 

 

 

 

9-1 il risultato finale di un match ovviamente senza storia, con i padroni di casa a dettar legge e gli ospiti (a segno con il solo Mario Corona, sesta realizzazione personale per lui) che non vedevano l’ora di ascoltare il triplice fischio finale dal direttore di gara. Particolarmente ricco il tabellino dell’incontro, con lo scatenato Simone Coccovilli nel ruolo di mattatore assoluto. Delle nove reti complessivamente messe a segno dai biancorossi, ben cinque infatti portano la sua firma. A completare il quadro poi gli acuti di Antonio Di Benedetto e Venanzio Di Bacco e, soprattutto,  la doppietta dell’eterno Eduardo Cuccurullo (nella foto), autore di un gol in rovesciata da urlo. Perle che consentono al 34enne ex bomber ovidiano di consolidare il suo primato nella classifica marcatori, avendo già raggiunto quota 16 dopo appena 10 giornate…
Altra conferma, alle spalle della capolista. Si tratta della Sanpelinese, impostasi col più classico dei punteggi al Nova 2017, trafitto dall’uno-due del 24enne attaccante Alessandro Albertazzi (in campo nonostante un grave lutto famigliare, essendo scomparsa pochi giorni prima l’amata nonna: condoglianze) e del 23enne centrocampista Cristiano Gentile. Al triplice fischio finale, come d’abitudine consolidata, in occasione dei propri impegni casalinghi, la vice-capolista (che insegue staccata di due punti, la vetta) ha ospitato a tavola l’avversario di turno, per un ricco quanto apprezzabile “terzo tempo” (nella foto).

"terzo tempo" tra Sanpelinese e Nova 2017
“terzo tempo” tra Sanpelinese e Nova 2017

Ed a rendere ancor più festoso l’immediato dopo partita la notizia, proveniente da Bugnara, del contemporaneo pareggio del Pescasseroli. Sscivolato a -5 dalla seconda piazza, e dunque ancorato a quota 20. Decisivo l’ottimo e sorprendente avvio dei locali, che vanno al riposo avanti di due reti, siglate, nell’ordine, dal 24enne centrocampista Ichaou Agoro e dal 23enne difensore Pietro Silvestri. Ben diverso l’andazzo della ripresa. I biancazzurri, evidentemente redarguiti durante l’intervallo, prendono infatti d’assalto la metà campo avversaria, riuscendo almeno a raddrizzare la gara, grazie alle reti del 30enne Alessandro Gentile e del baby (classe 2000) Giovanni D’Addezio, che fissano il punteggio finale sul 2-2 regalando comunque una bella soddisfazione alla formazione di casa, attualmente terz’ultima.

Altra partita ricca di reti, ma leggermente più equilibrata, quella che ha visto di fronte Majella United e Castronovo, conclusasi con un tennistico 6-4 in favore dei padroni di casa. A Bagnaturo i primi a passare in vantaggio sono proprio i rossoblù, a segno (su rigore) con il 25enne centrocampista Carlo Recanati, seguito a breve distanza dal 23enne fantasista Juan Carlo Mora Rodriguez. Dell’attempato ma sempre valido Silvano Cicchinelli (49 anni il prossimo 11 febbraio) la replica ospite, che consente al Castronovo di andare all’intervallo in svantaggio di misura. Nella ripresa però il già citato Rodriguez si scatenerà letteralmente, realizzando ben tre reti nel giro di un quarto d’ora, che portano i locali sul 5-1.

Punteggio che evidentemente sembra accontentarli, favorendo la reazione avversaria, concretizzata dalle reti del 23enne centrocampista Daniele Buffone e del 24enne difensore Marco Corsetti, che sembrano rimettere in corsa i verde arancio. Ci pensa invece la punta Michele Scarpone a smorzare sul nascere ogni speranza con il gol del 6-3, reso meno amaro solo dalla quarta segnatura (seconda personale) del già citato Corsetti.

L’altro pari di giornata è quello verificatosi nell’anticipo di sabato tra Marsica New Team e Aurora Sulmona:  ovidiani in vantaggio dopo 20’ con la 25enne punta Matteo Tosti, e locali bravi a raddrizzare il risultato al quarto d’ora della ripresa, grazie al centrocampista Dennis Farina.

A chiudere l’unico successo esterno fatto registrare nell’ultimo week-end: lo ha centrato, con un rotondo 0-3 finale, lo United Capistrello, corsaro a Goriano Sicoli in virtù di altrettante reti messe a segno dal 27enne Mariano Stati, dal 26enne Alfio Di Giovanni e dal 25enne Massimo Di Loreto, che confermano i marsicani al quinto posto: piazzamento occupato in coabitazione col Majella United.