Emilio Di Francesco ne fa due alla Civitellese e si porta da solo al comando

LA SITUAZIONE ALLA 18a GIORNATA

11 reti

Di Francesco (Sant’Apollinare)

10 reti

M. Scutti (Altinese), Ottaviani (2 rig.) e Romeo (Canosa Sannita)

8 reti

Petrino (Calcio Torrevecchia)

7 reti

Lapenna (Città di Chieti), D’Amario (Treglio), Calcan (Sant’Apollinare)

6 reti

Jarji (Giuliano Teatino, 1 rig.), Mancini (1 rig.) e Cardone (San Martino), Capone (Città di Chieti, 1 rig.), Cameli (Canosa Sannita), M. Troilo (Montenerodomo), Di Nenno (Sant’Apollinare)

5 reti

Tamburrino (Montenerodomo), Cocco (Treglio, 1 rig.), Madonna, Bellomo e Laudadio (Real Lama), Odorisio e A. Di Toro (Sangro River), Spilla (Ari 1972, 1 rig.), Caforio (Città di Chieti)

4 reti

P. Di Toro e Di Biase (Sangro River), D’Alessio (Canosa Sannita), Mancinelli (Guastameroli), Ranieri (Villa San Vincenzo), Morelli (Calcio Torrevecchia)

3 reti

Di Nunzio (Sant’Apollinare), Prodigo (Calcio Torrevecchia), D’Amario e Massimini (Treglio), Di Nunzio (Giuliano Teatino), Di Iorio (Montenerodomo), Colagreco (San Martino), Di Giannatale (Città di Chieti), Di Sebastiano (Civitellese)

2 reti

Capuzzi e Taraborrelli (Villa San Vincenzo), Leve, De Luca, Di Deo e Graziani (Canosa Sannita), Carulli, Mattucci e Olivieri (Sant’Apollinare), Consalvo (Sangro River), Rotunno e Celio (Real Lama), Perrucci, Sangare, Donatucci, Di Federico e Scamuffo (San Martino), A. Lanci, Ciccotelli e Casalanguida (Guastameroli), Di Martino e Travaglini (Altinese), Calabrese (Montenerodomo), Padureanu (Giuliano Teatino), Miscia (Città di Chieti, 1 rig.), Ferrara, De Cerchio e Tacconelli (Ari 1972), Schifano (Calcio Torrevecchia)

una rete

Ranallo, Di Fabio, De Luca, Di Deo e Gaspari (Canosa Sannita), Beyai, S. Bucci, Conti, Jallow e Gueye (Giuliano Teatino), F. Ciccarelli, Piccol, Carozza, Piccirelli e D’Ulisse (Montenerodomo), Di Renzo (San Martino), Iamunno, Sirolli e Cavaliere (Sangro River), Pagano, Di Battista, Sgrignoli, Turbato e Silecchia (Treglio), Olivieri, Di Nunzio, Nanni, Paolini, Gorgonio, Caldarone e Patricelli (Ari 1972), Luciani, Pagano, Menichini, Trigiante e A. De Ingeniis (Città di Chieti), Di Giandomenico, Giannelli, Rebba, Serra, Odoardi, D’Angelosante, Menganna, Marinucci, Giannelli e Lo Serigne (Calcio Torrevecchia), Morici, F. Toppeta, Di Camillo e Menno Di Bucchianico (Guastameroli), Zappacosta (rig.) e Lamarca (Sant’Apollinare), Bianco, Torrieri, Sheu, Di Benedetto e Primavera (Villa San Vincenzo), D’Alonzo, Velmishi e B. Coletti (Altinese), Piccoli, D. Masciantonio, Di Natale e M. Masciantonio (Civitellese), Di Cencio e Pellicciotta (Real Lama)