Il meglio e il peggio dell’ultimo turno

CHI SALE…

DIEGO GIGANTE, calciatore Castilenti: sue quattro delle cinque reti con cui i gialloneri sbancano Piano d’Orta e si riportano da soli in vetta al raggruppamento pescarese

CITTA’ DI CHIETI: in piena corsa per un posto nei play-off, sfrutta al meglio il fattore campo aggiudicandosi l’importante sfida diretta col Sangro River, e con essa la quarta piazza del girone frentano / teatino

CLAUDIO DI BERARDINO, calciatore Cerchiara 1990: se i biancorossi continuano a mantenere la scia della primissime ed a sperare in un posto nei play-off, lo devono anche alle reti (diciotto sinora) del loro centravanti. Che a 38 anni, compiuti lo scorso 13 settembre, continua a segnare valanghe di gol

 

 

…E CHI SCENDE

PICCIANO: il Real Montesilvano ha giocato davvero un brutto scherzo alla ex capolista del girone pescarese. Tornata a casa a mani vuote e distanziata in classifica dal Castilenti

ATHLETIC TORTORETO: sconfitta di misura, ma assai pesante, per la società del presidente Luigino Rossetti, scivolata al sesto posto e, dunque, momentaneamente estromessa dalla griglia play-off

DINAMO CALCIO PESCARA: quella patita domenica per mano dell’Elice, è la quindicesima sconfitta stagionale (quinta di fila) per i biancazzurri, la cui difesa continua a ad imbarcare acqua da tutte le parti

Rubriche