Guardare oltre le solite ideologie di paese, proiettarsi al futuro e cercare di costruire qualcosa di grande non solo a livello territoriale, ma regionale. Penne 1920 e Loreto uniscono le proprie forze a livello giovanile e si lanciano verso un domani tutto da vivere. Lo annuncia la società biancorossa, riportando in una nota ufficiale: «Andando oltre i soliti anacronistici limiti di uno stagnante campanilismo di paese, e alzando l’asticella della propria politica calcistica territoriale, la società pennese è orgogliosa di percorrere una strada del tutto inedita, assieme all’ASD Loreto Aprutino. I ragazzi Under 19 della società loretese andranno infatti a rinfoltire il già prestante organico della Juniores d’Élite del Penne Calcio, disputando così un campionato uniti nella stessa maglia e con obiettivi ancor più ambiziosi». 

Una sinergia che arriva in tempi costruttivi per il calcio vestino, con la riqualificazione del “Colangelo” sia per quanto riguarda il terreno in erba sintetica e sia per quanto concerne gli spogliatoi e il resto dell’impianto. Sottolinea il Penne: «Le due parti hanno in tal modo dimostrato come anche la più forte rivalità possa esser riabilitata (non cancellata) nel segno di un agonismo corretto, rispettoso, che può talvolta farsi da parte per lasciare spazio al più decisivo impegno sociale e calcistico della crescita giovanile». 

Una nuova alba per il calcio vestino, si parte dal porre le basi per ritrovarsi, un domani, in alto.

Nicolas Maranca

Rubriche