Vincenzo Spadafora, ministro per le politiche giovanili e lo sport, è intervenuto ieri sera nella trasmissione “Che tempo che fa” condotta da Fabio Fazio. 

 

Il ministro ha parlato anche dell’arrivo dei bonifici ai lavoratori del mondo dello sport: “Da domani la società Sport e Salute sarà in grado di emettere i primi 27mila bonifici per i lavoratori del mondo dello sport. Ci abbiano messo più tempo rispetto a quelli dell’Inps perché questo mondo non era regolamentato o tutelato né aveva garanzie di ricevere i contributi previsti dal Decreto di marzo. Siamo riusciti a estendere il bonus di 600 euro anche a loro. Inoltre non c’è più il tetto dei diecimila euro di reddito per avere preferenzialmente il contributo. Tutti coloro che hanno fatto domanda a Sport e Salute riceveranno il contributo. Inoltre, tale sostegno sarà riproposto anche per il mese di aprile”.

 

Spadafora ha aggiunto che: “Da questa settimana sarà attivo, presso l’Istituto per il credito sportivo, un fondo di 100 milioni di euro accessibile a tutte le associazioni e società sportive dilettantistiche che soffrono questa emergenza”. 

Rubriche