Il 73,45% dei consensi per Gabriele Gravina, numero che spiazza, di fatto, Cosimo Sibilia nella corsa alla Federcalcio. Conferma al vertice della FIGC per l’ex dirigente del Castel Di Sangro, mentre per il Presidente della LND ora c’è da pensare al futuro dei dilettanti. Sibilia stesso ha commentato l’esito delle elezioni a caldo, ricordando l’impegno che mai mancherà da parte del suo ente.

Il commento di Sibilia

«Le partite si vincono e si perdono. Ma io me la sono giocata con lealtà e con il massimo impegno. Non ho nulla da rimproverarmi e prendo atto del risultato ampio che ha portato all’elezione di Gabriele Gravina a presidente della FIGC. Io e i cinque consiglieri federali della Lega Nazionale Dilettanti faremo come sempre la nostra parte, sostenendo con convinzione le istanze della base e partecipando ai processi decisionali della FIGC nell’interesse comune del calcio italiano».

Nicolas Maranca

Rubriche