Scelti i singoli comitati regionali, le elezioni della LND viaggiano verso l’ultima fase, che porterà alla formazione del nuovo comitato nazionale. La certezza è Cosimo Sibilia come candidato unico alla presidenza, con oltre il 90% di consensi. 21 Assemblee su 23, pari ad oltre il 90% di chi rappresenta il movimento Dilettantistico e Giovanile italiano, ha scelto il Presidente uscente come candidato, segno di continuità, ma anche con un certo rinnovamento delle cariche.

Le novità

2 Consiglieri Federali su 5 saranno volti nuovi rispetto al precedente quadriennio. Ci sarà un nuovo Vice Presidente Vicario e i 3 Vice Presidenti d’Area, in rappresentanza del Nord, del Centro e del Sud, saranno tutti diversi rispetto a quelli che erano presenti nel Consiglio Direttivo precedente.

Ancora, 7 Presidenti su 21 , tra Comitati Regionali, Provinciali Autonomi e Divisione Calcio a 5, saranno figure nuove per il ruolo rispetto a chi c’era in precedenza.

I candidati

Nel Consiglio Federale, designati Maria Rita Acciardi (confermata), Francesco Franchi (confermato), Stella Frascà (confermata), Daniele Ortolano (nuovo) e Florio Zanon (nuovo). Il Vice Presidente Vicario designato è Ettore Pellizzari (nuovo). I 3 Vice Presidente d’Area designati sono: per il Nord Antonello Cattelan (nuovo), per il Centro Giammario Schippa (nuovo) e per il Sud Santino Lo Presti (nuovo).

Il commento di Sibilia

«E’ un risultato che mi rende davvero felice. Ricevere il consenso di oltre il 90 per cento dei Delegati che si sono espressi chiedendo la mia candidatura a Presidente della Lega Nazionale Dilettanti per il prossimo quadriennio olimpico sta a significare che il lavoro svolto in questi ultimi anni, l’impegno profuso per le Società e la vicinanza al territorio che ha caratterizzato la mia presidenza sono stati apprezzati. Per quanto attiene lo svolgimento delle Assemblee, che la LND, come è a tutti noto, avrebbe voluto in altro periodo, ringrazio per la partecipazione, fattiva ed appassionata, tutti i rappresentanti delle Società ed Associazioni Sportive nonché i dipendenti ed i collaboratori della Lega che si sono prodigati perché, in appena sei giorni, si celebrassero ben 23 Assemblee sull’intero territorio nazionale. Nel rispetto della volontà emersa nelle singole Assemblee e dell’intero movimento di base, il 6 Febbraio,  in occasione dell’Assemblea Nazionale della LND, completeremo il percorso elettorale con l’elezione del Vice Presidente Vicario, dei 3 Vice Presidenti in rappresentanza di Nord, Centro e Sud, e con l’elezione del Collegio dei Revisori dei Conti».

Nicolas Maranca

Rubriche