L’ottava giornata di Serie D fa registrare il sorprendente sorpasso del Castelnuovo Vomano al Campobasso al vertice della classifica con il 2-1 dello scontro diretto. Vince e convince anche il Pineto (0-3 a Porto Sant’Elpidio) mentre è notte fonda per il Real Giulianova, che vanifica il successo infrasettimanale e si fa beffare dal Rieti (0-2).

Castelnuovo da favola

La squadra di Guido Di Fabio vola al primo posto infliggendo il primo ko stagionale al Campobasso di Mirko Cudini. Partenza a razzo dei neroverdi con una zampata di Di Ruocco deviata dal portiere in angolo. Al 20′ prova anche Croce ma senza fortuna, mentre è il minuto 24 quello buono per cambiare il pomeriggio delle due squadre: Sanseverino innesca D’Egidio che non si fa attendere e fredda Piga. La reazione molisana è sterile, con un palo colpito da Vanzan su tiro-cross. Al 54′, Vittorio Esposito manda a lato la palla del pari, mentre al 58′ i rossoblù restano in 10 per la doppia ammonizione rimediata da Bontà. Al 62′ D’Egidio fa doppietta con un tiro di precisione e il Castelnuovo raddoppia iniziando ad assaporare un successo storico. Poco dopo, Natale disinnesca un tentativo di Esposito, mentre Bregosi sfiora il tris al 75′, così come Di Ruocco a 10′ dal termine. Il sigillo di Sforzini al 93′ rende meno amaro il pomeriggio dei lupi. 2-1 finale, Castelnuovo in testa con ben 18 punti, 2 in più del Campobasso.

Pineto da applausi

Tris esterno dei biancazzurri, che piegano l’Atletico Porto Sant’Elpidio e salgono sul treno playoff. Pineto subito vivace con Olcese, neutralizzato in spaccata da Cavalieri. Al 18′ è vantaggio: Bugaro crossa, Salvatori incorna e piazza l’1-0. Nel finale di frazione Olcese manca di poco il raddoppio da centro area. Ad inizio ripresa, Cavalieri disinnesca il tiro di Bugaro, mentre per il secondo gol bisogna attendere il 60′, quando Paoli finalizza una azione ben orchestrata dai compagni. Al 70′ è anche 3-0, con il sigillo del giovane Del Mastro da corner. 14 punti per gli adriatici, come Notaresco e Recanatese, e quarto risultato utile consecutivo senza gol al passivo.

Giulianova di nuovo ko

Una parentesi lieta, quella del primo successo stagionale, già chiusa. Il Real Giulianova si piega di fronte al Rieti, che espugna il “Fadini” 2-0. Gara mai nelle mani dei giallorossi, che resistono alle sfuriate laziali ed evitano il peggio in tre circostanze. Nella ripresa, il Rieti colpisce al 53′, quando Fioretti offre a Galvanio la palla dell’1-0. All’86’, Orchi bissa di giustezza e manda a -4 il Real, che inizia ad accumulare un gap importante dai reatini. I giallorossi restano fermi a 4 punti, a +2 dall’ultimo posto.

Nicolas Maranca

Rubriche