Si gioca la diciassettesima giornata di Serie D, quella che chiuderà il girone di andata e quella che, ad oggi, risulta tra le più impegnative per le abruzzesi per le avversarie da affrontare. Non sarà facile neppure per il Notaresco, al di là del divario in classifica, perché il Porto Sant’Elpidio ha dimostrato di saper vendere cara la pelle.

Verso il derby

Due ben diverse zone di classifica occupate, stesso obiettivo. Castelnuovo e Real Giulianova si troveranno di fronte in casa dei neroverdi per cercare la seconda vittoria consecutiva. I ragazzi di Di Fabio sono in serie positiva da 5 giornate e attualmente sono al secondo posto. Il 4-3 rocambolesco di Rieti ha lasciato carica ed entusiasmo a quella che è la vera rivelazione del girone F e non vuol scendere dal podio. Il Giulianova, reduce dal blitz di Montegiorgio, vuole continuare a risalire dal terz’ultimo posto staccando sempre più le ultime due. L’ottimo debutto di Massetti è sicuramente l’elemento più incoraggiante, ma servirà ritrovare anche la continuità, aspetto quest’anno ignoto ai giallorossi.

Notaresco, nulla è scontato

Il pari col Castelfidardo ha aperto non come sperato il fondamentale mini ciclo di gare interne dei rossoblù. -1 dal secondo posto, ma fame di vittorie che potrebbe trovar sfogo nella sfida interna contro l’Atletico Porto Sant’Elpidio. In casa, i notareschini non hanno mai perso, mentre gli elpidiensi non conoscono la vittoria da ormai un anno. Lo 0-0 di Castelnuovo di due settimane fa, però, dimostra che i 3 punti in classifica dicano davvero poco dei marchigiani.

Vastese, insidia in casa

I biancorossi vivono indubbiamente un buon momento, ma l’avversario di turno è più che pericoloso. Arriva la Recanatese di Giampaolo, squadra dotata di un reparto offensivo da urlo, cui si è aggiunto ieri anche Mario Titone. I leopardiani hanno un punto in più della Vastese ma con ben 4 gare in meno e si candidano ai piani altissimi della classifica senza ombra di dubbio. Gli aragonesi di D’Adderio sono in serie positiva da 6 giornate e non vogliono fermarsi, sognando un aggancio ai playoff che fino ad un mese e mezzo fa sembrava pura utopia.

Rinviata Campobasso-Pineto

Secondo rinvio consecutivo per il Pineto che, dopo il match di settimana scorsa saltato con il Matese, non scenderà in campo neanche domani contro il Campobasso causa condizioni meteorologiche avverse. Le fitte nevicate che hanno interessato e stanno interessando anche il capoluogo molisano hanno reso il “Nuovo Romagnoli” impraticabile.

Nicolas Maranca

Rubriche