Si gioca domani l’undicesima giornata di Serie D e sono previsti sicuramente fuochi d’artificio in campo. Non si vedranno all’opera il Pineto di Amaolo e il Real Giulianova di Del Grosso, causa i rinvii dei match di Agnone e Montegiorgio per i positivi in casa amaranto e rossoblù, mentre le altre abruzzesi saranno tutte in campo. Spicca il derby tra Notaresco e Vastese, mentre per Castelnuovo e Real Giulianova impegni ostici in un turno che deve dare risposte soprattutto ai giallorossi.

Derby a suon di ex

Due delle squadre più coinvolte nelle operazioni di mercato di fronte dopo un ottimo avvio di 2021. Il Notaresco, che ha dato il ben servito al Matese 3-1, è tornato al comando proprio grazie ai biancorossi, che hanno stoppato il Campobasso 2-2. Vastese che si ritroverà davanti due grandi e pericolosi ex, Mateus Dos Santos e il neo rossoblù Cosmo Palumbo, e che riparte dopo l’addio di Calabrese, ma con un Barbarossa in più. I ragazzi di D’Adderio, cercano il primo successo della nuova gestione tecnica, ma al “Savini” i teramani non perdono dal 1 marzo, dall’1-0 degli stessi aragonesi con gol di Vittorio Esposito. 

Castelnuovo per mantenersi lassù

Un solo punto separa i ragazzi di Guido Di Fabio dal primato, ma da dietro le outsider incalzano. Neroverdi reduci da un rocambolesco 2-2 in casa del CynthiAlbalonga e che vogliono riprendere il feeling con la vittoria, interrotto il 20 dicembre con il 2-1 sul Campobasso. Il Vastogirardi proverà a tener duro in terra teramana, forte della gran partita disputata a fine 2020 a Campobasso e c’è il debutto ufficiale nel nuovo anno solare, dopo il rinvio del match col Castelfidardo. Occhi puntati soprattutto su Merkaj, a segno 5 volte fin qui con i gialloblù.

Nicolas Maranca

Rubriche