Si chiude la prima giornata di ritorno del massimo campionato dilettantistico. Nel girone F di Serie D, in attesa del recupero tra Pineto e Notaresco, nessun successo per le abruzzesi. Chi chiude peggio è il Real Giulianova, che crolla in casa del Vastogirardi 3-1.

Speranza e disfatta

Il Real lotta, sblocca e poi affonda. Parte bene la squadra di Bitetto, che si porta a condurre al 10′, quando Michele Cesario sottolinea il suo ritorno in giallorosso con un gol su corner. Dall’altra parte, però, c’è un Vastogirardi che sa far male quando vuole e lo dimostra con la stoccata di Salatino, al 21′, che centra il bersaglio per l’1-1. Nella ripresa, al 47′ Mele gela gli abruzzesi con un lob da centrocampo che spiazza Amadio, mentre Minichillo archivia la pratica al 75′ per il 3-1 molisano. Giulianova sempre terz’ultimo a 9 punti.

Castelnuovo, super Loviso non basta

2-2 interno per i neroverdi, secondi in classifica, contro l’Atletico Terme Fiuggi. Partita ricchissima di emozioni e colpi di scena, con grandi giocate e gol a pioggia. Parte bene la squadra locale, al 3′ Loviso piazza all’angolino su punizione dal limite, 1-0. Al 9′, però, Gaetani sfrutta un errore difensivo e pareggia. Casimirri sfiora il bis al 20′, ma non accade altro prima del duplice fischio. Nella ripresa, in avvio, D’Egidio da una parte e Proia dall’altra si rendono insidiosi. Il bis neroverde arriva con il solito Loviso, su calcio di rigore al 60′. Altro penalty, stavolta sul fronte opposto, con Proia che piazza il definitivo 2-2 al 78′. Il Castelnuovo sale a quota 34 punti in classifica, ma perde la vetta visto che il Campobasso scappa a +2.

Nicolas Maranca

Rubriche