Vince solo il Pineto tra le abruzzesi nel girone F di Serie D. I ragazzi di Amaolo fanno il blitz a Castelnuovo e mandano ko 1-0 la neopromossa. Pari a reti bianche tra Notaresco e Rieti, mentre il derby tra Vastese e Real Giulianova finisce 1-1.

Notaresco – Rieti. Nel debutto interno stagionale, i rossoblù pareggiano senza gol contro il Rieti. Pochi lampi in un match equilibrato, con i teramani a farsi vivi al quarto d’ora su punizione, ma il tiro-cross di Banegas viene neutralizzato da Saglietti. Elefante scuote i reatini al 25’, ma sul suo tiro c’è la buona guardia di Shiba. Nella ripresa i tareschini non sfondano, ci prova il solo Banegas al 56’ senza buon esito. Al 70’ è gol del Rieti con l’incornata di Scognamiglio dopo una punizione, ma è tutto vanificato da una segnalazione di fallo di mano di Esposito. Primo pari per il sodalizio rossoblù, che chiude il tour de force di 4 partite in 10 giorni e guarda con ottimismo ai prossimi impegni.

Vastese – Real Giulianova. Termina 1-1 al “Valle Anzuca”, con un gol per tempo ed entrambi su penalty. Apre le danze la squadra giallorossa, con la stoccata di Antonelli neutralizzata da Di Rienzo. Dall’altra parte, Di Prisco spara alle stelle su punizione, mentre sul capovolgimento di fronte è Del Grosso a chiamare alla parata il portiere. Al 38’ contatto in area aragonese tra Di Filippo e D’Anna, rigore e trasformazione di Paudice. Nella ripresa super Amadio sul tiro ravvicinato di Guarracino. Quest’ultimo si procura e trasforma il penalty dell’1-1 a metà ripresa. Nel finale, traversa scheggiata da Guarracino e occasionissima per Calabrese, che sbatte addosso ad Amadio. Un pari che proietta le formazioni avanti, entrambe ancora a caccia del primo successo.

Castelnuovo – Pineto. I biancazzurri di Amaolo riscattano il ko con il Notaresco ed espugnano Castelnuovo 1-0. Primo ko per i neroverdi in Serie D, ma l’avvio è incoraggiante per i locali con la girata di Faggioli disinnescata da Mercorelli. Dall’altra parte, Bugaro chiama e Natale risponde in corner. Il portiere si ripete a metà frazione su Olcese e poi su Verdesi. Il Castelnuovo non sfrutta una buona chance con D’Egidio prima del duplice fischio. Ad inizio ripresa Nicolao si immola e si sostituisce a Mercorelli per dire di no a D’Egidio. Match che quasi si addormenta, ma prova a scuotere il tutto Francesco Esposito, con un diagonale a lato. Il Castelnuovo va vicino al vantaggio con la conclusione a giro di Loviso su cui Mercorelli è provvidenziale. Ne approfitta il Pineto, con Olcese che scarica per Paoli, freddezza assoluta davanti a Natale e gol che vale gioco, partita ed incontro. Ottimismo crescente in casa adriatica, con una bella prova dell’estremo difensore Mercorelli che riscatta le uscite precedenti. I vomanesi andranno a cercare il riscatto nella difficile trasferta con l’Aprilia.

 

Nicolas Maranca