LOGO CAMPIONATO SECONDA CATEGORIA girone EControsorpasso! Com’era del resto immaginabile, la sfida diretta in programma domenica scorsa a Castel Frentano, era destinata a lasciare il segno in classifica. Adesso infatti sono tornati di nuovo al comando del girone i giallorossi della Virtus, che sfruttando al meglio il fattore campo, hanno superato di misura, nell’ultimo turno, la ex capolista Di Santo Dionisio. Al termine di una gara non molto spettacolare, ma assai combattuta ed equilibrata. A conferma di ciò il particolare che a deciderla sia stata una rete del 30enne attaccante Andrea Amore (nella foto), siglata proprio nei minuti di recupero della ripresa. In precedenza c’era stato il botta e risposta, con altrettanti colpi di testa vincenti, da parte del 27enne centrocampista locale Loris Pellicciotta, e della prolifica 33enne punta Diego Tenaglia (salito a quota undici in quanto a realizzazioni personali), per la squadra di Bomba.
Alle spalle del duo in questione, si conferma il Casalanguida, trascinato da una rete dell’habituè Buba Baldeh (incontrastato capocannoniere del girone, con 18 gol all’attivo), la cui prodezza decideva, in favore dei biancazzurri, la gara disputata sul campo dello Sporting Sansalvese.

Andrea Amore
Andrea Amore

 

 

 

 

L’altro successo esterno di giornata porta invece la firma degli ortonesi del Victoria Cross, che con un gol per tempo (firmati, nell’ordine, dal 25enne difensore Luca Scorpiglione e dal 26enne centrocampista Mattia Annecchini), ha espugnato il campo dei Draghi San Luca, compiendo un importante passo avanti verso zone più tranquille della classifica. E col più classico dei punteggi si sono concluse anche le sfide Trigno Celenza-Atletico Roccascalegna e San Buono Villa Santa Maria, solo che in entrambi i casi a gioire sono state le compagini impegnate tra le mura amiche.

I celentini si sono imposti, per la cronaca, grazie agli acuti del centrocampista 27enne Nicola Di Laudo e della giovanissima (classe 2002) punta Stefano Piedigrosso. Stesso discorso, come detto, per i giallorossi, trascinati dall’uno-due di altrettanti centrocampisti di appena 17 anni: Fabiano Pica e Lorenzo Marcianelli. Una prodezza del 32enne difensore dal gol facile Matteo Bisconti (alla terza segnatura personale) ha invece consentito alla Virtus Rocca San Giovanni di superare, di misura, il Torrebruna, e di scavalcare, in un colpo solo, ben due rivali dirette nella lotta per la permanenza nella categoria.

È stata infine sospesa per nebbia (al 45’pt) la partita che vedeva il fanalino di coda Tornareccio opposto, in casa, all’Odorisiana. Che al momento dello stop, era in vantaggio per 0-1, grazie alla rete messa a segno dal difensore 21enne Giacomo De Francesco. Dalla quale dunque si ripartirà non appena il comitato regionale della Figc avrà stabilito la data del recupero.