Stefano Lelii (Usac Corropoli)

L’Usac Corropoli torna al successo, cancellando il brutto ricordo del ko patito appena una settimana fa. Vittima della voglia di riscatto della capolista il malcapitato Preturo (penultimo), travolto da una tripletta di Alessandro Manucci, coadiuvato da Stefano Lelii (nella foto, doppietta per lui) e Orial Shalari, a segno una sola volta.

Tiene il suo passo il Forconia 2012, impostosi di misura nello scontro diretto col Paterno Tofo, baffato da una rete del solito Stefano Gioia, mentre la Sim Pontevomano si impone, secondo pronostico, in trasferta sul fanalino di coda Vestina San Demetrio. Risultato che permette ai giallobù di restare nei piani alti della classifica, condannando in via quasi definitiva i vestini aquilani.

Bella prova anche quella della Sannicolese 2011, che superando in casa propria il Santa Croce, sale a quota 30 punti, portandosi ad una sola lunghezza dalla zona play-off.

Brutto stop, invece, per il Collatterrato, arrivato per giunta tra le mura amiche, ad opera del Campli Calcio, che col colpaccio messo a segno nell’ultimo turno può ormai considerarsi in salvo. Per i padroni di casa, comunque quarti in classifica, quella di domenica, è stata al contrario una grande occasione gettata al vento, per continuare a sperare nella promozione diretta.

Vittoria assai preziosa, in chiave salvezza, per il Casemolino, che maramaldeggia col Pianola (terz’ultimo), sfruttando appieno la buona vena realizzativa dei vari Simone De Santis (doppietta), Matteo Speranza e Valerio Ruggieri.

E per finire, spazio alla partita in assoluto più ricca di reti del week-end: quella tra il Cortino Calcio ed i Lions Villa, conclusasi con il successo casalingo dei rossoblù allenati da Marco Tiberii. Da Segnalare, per l’occasione, la bella e preziosa doppietta di Mattia Camaioni, mentre non altrettanto fortunata si è rvelata quella messa a segno, tra gli ospiti, da Marco Cavi, la cui squadra infatti non ha saputo, come detto, uscire indenne dalla trasferta disputata sul campo teramano della Cona.

I NUMERI. Cinque vittorie interne, due esterne e nessun pareggio, per un totale di 30 gol: 20 in casa e 10 in trasferta.

LE CURIOSITA’. Sesta vittoria in altrettante partite disputate, nel corso del girone di ritorno, dalla Sim Pontevomano, mentre per la terza gara di fila il Casemolino è riuscito a mantenere inviolata la propria porta. Stefano Gioia, attaccante del Forconia 2012, ha portato a tredici reti il suo score personale.

Roberto Altorio