Il tabellino e la cronaca del match casalingo che vedeva opposti i granata di Simonetti al Real Catignano

Alex Primiterra

GUARDIAGRELE 2016-REAL CATIGNANO: 1-0

GUARDIAGRELE 2016: Rullo, Adorante, Marrone, Primiterra, Gremi (25’st Del Romano), Nicodemo, Moretti (27’st Mele), Marroncelli, Marinelli, Bucceroni, Franceschini (9’pt Migliavacca).

A disposizione: Taraborrelli, Ferrari, Primavera.

Allenatore: Gianni Simonetti.

REAL CATIGNANO: Lattanzio, Novelli, Erbivendolo, Pavone, Lomedico (20’st Monaco), Colaiocco, Finocchio, Castagna, Iampieri (39’st Mariotti), Di Lorenzo, Di Zacomo.

A disposizione: Delle Monache, Evangelista, Trabucco, Porrini, Nazzarro, Perrotti, Piermattei.

Allenatore: Nunzio Paolini.

Arbitro: Mattia Del Casale di Vasto.

Rete: 25’pt Marco Marinelli.

Note: nessun espulso; ammoniti Primiterra (G), Moretti (G), Nicodemo (G), Migliavacca (G), Erbivendolo (R), Colaiocco (R).

GUARDIAGRELE. Il Guardiagrele infila la terza vittoria consecutiva e mantiene la scia delle prime della classe. Vittoria sofferta e giunta al termine di una partita sporca e scorbutica, condizionata da qualche errore di troppo da parte dell’arbitro, che ha permesso di tutto ai ventidue in campo.

Novanta minuti noiosi ed avari di emozioni che consentono, comunque, ai granata di dare continuità al precedente successo ottenuto, in trasferta, a Ripa Teatina.

Peccato, perché con un avversario in difficoltà di classifica, i granata avrebbero potuto anche tentare qualcosa in più per raggiungere i tre punti, ma in una fase delicata della stagione la priorità era la conquista dell’intera posta in palio e così è stato.

LA CRONACA. Che non sarebbe stata una partita semplice, per i padroni di casa, lo si è capito sin dai primi minuti, non essendosi vista la solita squadra pimpante. Nel primo tempo, infatti, l’unica azione da salvare è quella del gol, scaturito da un’azione personale di Luca Bucceroni lungo la fascia sinistra: dribbling secco sull’ avversario e pennellata morbida sul secondo palo per Alex Primiterra (nella foto), che di testa appoggia all’indietro in favore dell’accorrente Marco Marinelli che deposita in rete. Poi nulla più per tutto il primo tempo.  Nella ripresa le due squadre, entrambe innervosite per alcune decisioni arbitrali, si scontrano per lo più a centrocampo. Unici cenni da ricordare, un tiro dalla distanza al 29′ da parte di Gianluca Marroncelli, che lambisce il palo, ed una grande parata del portiere ospite su Nicola Moretti, lanciato a rete dal solito Luca Bucceroni.
Nei minuti di recupero, con la squadra ospite sbilanciata in avanti, è ancora l’attivissimo Luca Bucceroni a tentare l’eurogol da centrocampo, ma la palla va oltre la traversa. Archiviato l’impegno, la squadra granata riprenderà gli allenamenti con la testa rivolta al big-match di domenica prossima, contro la Vis Cerratina. Sarà questo, infatti, un test fondamentale per l’undici guardiese, al quale il calendario offre la ghiotta opportunità di accorciare le distanze sulla rivale in classifica, attualmente terza con sei punti di vantaggio rispetto ai ragazzi di mister Gianni Simonetti.

 

Rubriche