Riparte la stagione del Santa Croce dopo la salvezza ottenuta nella scorsa stagione nel girone D di Seconda Categoria. Il club ha deciso di confermare mister Alan Giardini in panchina, che potrà contare sull’apporto di otto nuovi calciatori.

Dal New Club Villa Mattoni arrivano il portiere Gianmaria Pompei (classe 1997) e il 24enne attaccante Gioele Di Antonio, mentre dal Favale sono stati ingaggiati il difensore Davide Moretti, il centrocampista Matteo D’Egidio (entrambi classe 1998) e l’esterno offensivo Dante Di Donato (’90). Il difensore Mario Di Matteo (’00) e il centrocampista Angelo Lepore (classe 1994), invece, provengono rispettivamente dalla Nuova Santegidiese e dalla Sant’ 89.

A loro va ad aggiungersi anche un gradito ritorno in maglia biancazzurra. Si tratta del centravanti El Mehdi Qdoumi che torna ad indossare la maglia del Santa Croce dopo la parentesi nell’Usac Corropoli, culminata con il salto in Prima Categoria. Il “nuovo” numero nove civitellese è stato uno dei protagonisti, a suon di gol (di cui uno decisivo nella finale playoff contro la Colonnellese), dell’approdo in Seconda Categoria del Santa Croce nella stagione 2018/19.