Dopo le premesse arriva anche l’annuncio. La Virtus Ortona, in una nota ufficiale, ha annunciato l’avvio del suo nuovo progetto sportivo. Un progetto sportivo che vedrà l’ingresso di Rudy D’Amico, che assumerà la carica di patron della società, lavorando a stretto contatto con il presidente Tommaso Ascolano Buzzelli. La struttura del club gialloverde vedrà anche la presenza di due volti nuovi: Roberto Luciani e Giovanni Acquafredda. 

L’obiettivo della Virtus Ortona è quello di «dare a disposizione dell’allenatore Eugenio Brettone una squadra competitiva per poter effettuare il “salto “di categoria sin dal primo anno».

Il comunicato della Virtus Ortona

«E’ notorio – in misura crescente dopo quest’ultima emergenza covid 19 – che l’esercizio sportivo dilettantistico richiede un’organizzazione gestionale e degli investimenti economici tali da determinare la necessità di superare il tradizionale modello associativo e in tali ambiti è spesso individuabile un investitore o un gruppo di investitori disposti a finanziare il club per dotarlo di attrezzature, impianti e quant’altro occorrente al fine di creare un “centro sportivo” con determinate caratteristiche.

Pertanto, come preannunciato nel precedente comunicato stampa, la ASD VIRTUS ORTONA CALCIO 2008 avrà un nuovo “PATRON”. Il Dr. Rudy D’Amico, titolare della ARAGON INVEST S.R.L. società E.S.co. certificata che opera a livello nazionale nel settore dell’efficientamento energetico e Advisor Tecnico di Investor Capital, sarà il nuovo patron della gloriosa squadra della città di Ortona. Tale risultato è stato possibile dal proficuo lavoro portato avanti con profonda dedizione dal Presidente Tommaso Ascolano Buzzelli che continuerà a svolgere tale ruolo lavorando in sinergia con il nuovo patron. Entreranno a far parte del sodalizio sportivo anche l’Avv. Roberto LUCIANI e il Dr. Giovanni ACQUAFREDDA.

La nuova dirigenza ha già raccolto adesioni di diversi sponsor. Tra questi si evidenziano noti imprenditori e una Banca e Compagnia assicurativa di levatura nazionale (quest’ultima è già presente come sponsor in serie A negli stadi di Torino – Juventus F.c. e Torino F.c. -) che con convinzione hanno aderito al progetto sportivo e sociale presentato. L’obiettivo, campo permettendo, sarà dare a disposizione dell’allenatore Eugenio Brettone una squadra competitiva per poter effettuare il “salto “di categoria sin dal primo anno.

Lunedì pomeriggio p.v. si svolgerà nella sede del Patron un incontro per definire gli Organici con incarichi dirigenziali e di assistenza tecnica oltre alle collaborazioni/prestazioni sportive».