Bizzarri Real C. Guardia Vomano
Foto: Daniele Capone

Nonostante le tante richieste ricevute anche da squadre di categorie superiori, Mino Bizzarri (in foto) ha deciso di sposare il progetto del Real Castelnuovo Guardia Vomano. Sarà lui a guidare i nero-verde-granata nella prossima stagione. Resta ancora da definire il campionato di appartenenza, poiché il club del presidente Tini ha presentato domanda di ripescaggio in Prima Categoria, forte del terzo posto ottenuto in quello di Seconda lo scorso anno.

Un’incertezza colmata da una certezza: Mino Bizzarri in panchina. Una decisione che ha sorpreso un po’ tutti, ma che lo stesso Bizzarri ha voluto spiegare: «È stata una scelta fatta con la consapevolezza di avere in mano un progetto e degli obiettivi da raggiungere. Volevo una società con una programmazione e con l’ambizione di vincere. E questo l’ho trovato nel Real Castelnuovo Guardia Vomano. Non ho guardato né la categoria né tantomeno il lato economico, ma l’obiettivo: quello di vincere il campionato. Ovviamente, vincere non è mai semplice e scontato, ma ho deciso di accettare questa sfida e di fare del mio meglio per raggiungere l’obiettivo».

Capitolo mercato: Bizzarri, nella prossima stagione, potrà contare sul riconfermato Fabio Cerasi (classe ’84), portiere di indubbia qualità ed esperienza che quest’anno festeggerà la sua ventesima stagione tra i pali. Insieme a lui, in rosa, ci saranno anche due volti nuovi: il 23enne centrocampista Massimiliano Florii (ex Mutignano, Giulianova Annunziata e Cologna) e l’attaccante, classe ’98, Federico Foglia proveniente dal Morro d’Oro.