L’ASD Pucetta con soddisfazione annuncia la prosecuzione del rapporto con Giuseppe Zazzara. Il talento pescinese viene dalla stagione scorsa dove in più di un’occasione ha messo a segno reti importanti che hanno fruttato 3 punti. Storico il gol decisivo del 3-2 del 17 novembre 2019 con il quale il Pucetta ha vinto contro L’Aquila Calcio.

«Sarà un bel campionato con squadre ben attrezzate dove tutti vogliono fare bene». Queste sono le prime parole di Zazzara che prosegue:”La speranza è che il Covid-19 non riprenda piede e non porti nuovamente tutto il Paese a fermarsi. Chiaramente dal lato sportivo un nuovo lockdown fermerebbe subito il calcio.”

Sui ricordi del derby contro L’Aquila Zazzara dice «Al triplice fischio ero euforico, anche se ricordo che mi dispiaceva per quelli che erano i miei ex compagni. Devo dire che l’anno prima a L’Aquila ho vissuto davvero una bella esperienza, dove avevo lasciato un pezzo di cuore tra amici, tifosi e società. Quella domenica a Canistro però io ho fatto solo il mio dovere e sapere di aver scritto una pagina di storia dei derby abruzzesi, mi fa enormemente piacere». 

Quali sono gli obiettivi personali dell’imminente stagione? «Sicuramente più gol, più presenze e meno cartellini (ride ndr). Seriamente, per quanto riguarda i cartellini ci sto lavorando, mentre per quanto riguarda le presenze tocca come al solito al mister decidere quando mandarmi in campo. Anche se vedendo il rapporto presenze/gol, preferirei partire dalla panchina!»

Paragonando il Pucetta di quest’anno a quello dell’anno scorso, qual è quello più forte? «Penso che il Pucetta di quest’anno con gli acquisti che ci sono stati abbia migliorato l’ottimo lavoro fatto l’anno passato…quindi penso che ne succederanno delle belle!»

Ufficio Stampa ASD Pucetta