Alfonso Mammarella (Bucchianico)

Ennesimo successo (il ventunesimo in stagione), per la capolista Casalbordino, che aggiudicandosi anche l’impegno casalingo con il Fossacesia, raggiunge quota 70 punti compiendo un ulteriore passo verso la promozione in Eccellenza, alla quale manca solo l’avallo della matematica.

Alle sue spalle, staccato di ben quindici lunghezze, si conferma il Villa 2015, impostosi a sua volta sulla Val di Sangro, battuta dal gol di Diego Liberato. I francavillesi, approfittando del contemporaneo pari esterno dell’ Ovidiana Sulmona (ottenuto in rimonta sul campo della Fater Angelini), allungano a tre il loro vantaggio sui biancorossi.

Avanza in classifica anche l’Ortona Calcio, che con un netto 3-0 liquida il Silvi e consolida la sua quarta posizione; per gli ospiti, ormai lontani dalla zona play-off e sufficientemente al riparo da brutte sorprese, si preannuncia un finale di stagione abbastanza tranquillo.

Gara spumeggiante e ricca di emozioni, quella andata in scena a Casoli, dove i locali hanno battuto il San Salvo, portandosi a +4 dalla zona a rischio. Masticano amaro, invece, gli ospiti, avendo gettato al vento una grande occasione per avvicinare ancor di più le parti alte della graduatoria.

Dopo la bella vittoria ottenuta a Sulmona la scorsa settimana, passo indietro (per giunta casalingo) per lo Scafapassocordone, sconfitto da un Bucchianico in gran forma e trascinato dalle reti di Diego Spadaccini (doppietta) e Alfonso Mammarella (nella foto). Per i chietini si tratta della seconda vittoria consecutiva, preziosissima in ottica salvezza.

Sempre per quel che riguarda le retrovie, molto bene anche la Virtus Ortona, che prosegue la sua rimonta aggiudicandosi, secondo pronostico, la trasferta sul campo del fanalino di coda Atletico Lanciano. Di Dario Valerio il gol che ha deciso la sfida. Termine senza vinti né vincitore l’incontro tra Elicese e San Giovanni Teatino, che non si fanno male portando a casa un risultato ad occhiali ed un punto ciascuno.

Altro pareggio di giornata quello ottenuto, tra le mura amiche, dal Raiano, opposto per l’occasione al Miglianico. Andato per prima in vantaggio grazie al gol di Ernesto Pizzica, ma rimontato nei minuti finali dai padroni di casa, a segno con Luciano Saponaro.

I NUMERI. Quattro vittorie interne, due esterne e tre pareggi, per un totale di 24 gol: 15 in casa e 9 in trasferta. Tre i rigori realizzati.

LE CURIOSITA’. Decimo risultato utile consecutivo per il Villa 2015 (8 vittorie e 2 pareggi); il sesto di fila invece per la Virtus Ortona (4 successi e 2 pareggi). Si ferma invece a quota otto (5 vittorie e 3 pareggi) la striscia postiva della Val di Sangro. Terzo stop casalingo consecutivo per lo Scafapassocordone.

Roberto Altorio