Inizia ufficialmente una delle stagioni più difficili per il rivoluzionato campionato di Promozione. Nel girone A, si parte col botto.

Gran debutto per l’Alba Montaurei, chiamata alla sfida in casa dell’Amiternina, una certezza della Categoria. I montoriesi, con un reparto offensivo di tutto rispetto e molti giovani inglobati nel progetto, fanno visita ad una realtà che di giovani ne vede crescere e come.

Il mercato degli ultimi giorni, con gli arrivi di Sassarini e Lirim Curri, ha lasciato molti a bocca aperta, ma il Celano non si vuole fermare qui e cercherà di far parlare subito il campo. Al “Piccone” arriva la matricola Tagliacozzo, già in forma dopo aver eliminato il Pucetta in Coppa Italia.

Indubbiamente da inserire tra le favorite è il Montorio ’88 di mister Angelone, che si presenta subito con 9 gol segnati nei due incontri di Coppa. Serve il massimo sforzo al giovane e temibile Tornimparte per ostacolare la forza offensiva dei teramani, ma i biancorossi sono decisi e vogliono raggiungere i propri obiettivi nel minor tempo possibile.

Sfida intrigante tra il rinnovato Pizzoli di mister Durastante e la neopromossa Fucense Trasacco. Se il Pizzoli non è partito al meglio dopo l’uscita di scena dalla Coppa Italia, tutt’altro discorso per la Fucense, che ne ha rifilati addirittura 6 al Paterno nella partita di andata e si prefigge l’obiettivo di arrivare lontano.

Il Pucetta, che negli ultimi giorni ha chiuso anche per l’attaccante Murzilli, vuole fare lo sgambetto all’Ovidiana Sulmona, accreditata per arrivare nella parte alta della classifica e ciò è testimoniato dai grandi colpi piazzati dalla società biancorossa.

Nerazzurri contro nerazzurri, è San Gregorio contro Paterno. Gli aquilani di casa vogliono confermarsi dopo aver chiuso la porta della Coppa Italia al Tornimparte, ma dall’altra parte occhi puntati su un Paterno fresco di novità in organico.

La Valle Peligna non vuole essere solo una apparizione, ma cerca di farsi strada tra i grandi nomi del girone. Arrivano i teramani del Piano Della Lente, squadra pronta a dire la sua anche in questa stagione nonostante l’eliminazione dalla Coppa Italia. Biancazzurri con nomi di peso in avanti come Emiliano Fasciocco e Daniele De Angelis.

Nicolas Maranca