Se fin qui i sondaggi tra gli utenti di Abruzzo Calcio Dilettanti erano stati alquanto combattuti, il girone B di Promozione sembrerebbe essere il campionato più orientato, almeno secondo il web. I lettori, infatti, hanno dato ampia fiducia alla Nuova Santegidiese per il titolo e il salto in Eccellenza. Ancora numeri elevati, visti gli oltre 200 voti raccolti in 24 ore. Testa a testa, in un primo momento con Morro D’Oro e Fontanelle, ma tra le due contendenti la seconda più scelta è stata la squadra biancorossa.

Il voto

Nella prima fase del sondaggio, aperto, giallorossi premiati nella maggior parte dei casi. Il testa a testa tra Morro D’Oro e Fontanelle ha tenuto avanti i ragazzi di Campanile per il 7% di preferenze. Così, nel duello finale, la Sant ha preso il largo a discapito dei morresi sia su Instagram (72% di scelte) che su Facebook (67%). Complessivamente, per il 69.5% dei lettori, il sodalizio della Val Vibrata è la squadra da battere.

La macchina giallorossa

Pochi dubbi sul valore della rosa a disposizione di mister Di Serafino. Nomi di rilievo per la Categoria e ben noti a livello regionale. Difficilmente si trova una tale spinta offensiva nel secondo campionato regionale: da Iacopo Capretta e De Angelis, novità della scorsa sessione di mercato, ai confermatissimi Di Blasio e Di Giorgio, senza dimenticare la scommessa Pediconi, astro nascente del sodalizio. Non vanno tralasciati i vari Simone Zenobi, Lino Petronio e Stefano Pietrucci, ma uno dei colpi più grandi è stato quello del portiere Antonio Donateo e lo dimostrano i numeri. Tra i 3 gironi di Promozione, la squadra giallorossa è l’unica a non aver subito nessun gol in 4 giornate disputate, cui vanno aggiunti i 180′ di Coppa Italia. Infatti, il 2-0 all’andata e l’1-0 al ritorno avevano liquidato la pratica Casoli all’alba dell’annata sportiva. L’1-0 contro la Rosetana aveva lanciato la Sant nel girone B, prima dello 0-0 del derby e dei successi contro Miano e Fater Angelini. E alla ripresa, la Nuova Santegidiese tenterà la fuga per la vittoria, staccando già le rivali anche sul campo oltre che nei pensieri degli appassionati.

Nicolas Maranca

Rubriche