ZazzaraGiuseppeL’ASD Pucetta saluta con affetto il ritorno in gialloblù di Giuseppe Zazzara (nella foto).

Zazzara, classe ’91 è un esterno che può giocare su entrambe le fasce, sia come terzino che come ala. Due anni fa’ fu uno dei protagonisti del primo storico anno del Pucetta in Promozione, con la cui maglia riuscì a metter a segno ben nove centri. L’anno scorso Zazzara ha giocato con la casacca dell’Aquila calcio nel campionato di Prima Categoria. In rossoblù Zazzara ha giocato tutte le gare e ha siglato 8 centri.

“Ho scelto di tornare al Pucetta per motivi di lavoro che mi hanno riportato in zona e poi per la stima che nutro nei confronti del dg Ugo Petitta e del presidente.” Queste le prime parole di Zazzara che in gialloblù ha lasciato un buon ricordo.

“Con il mister mi trovo bene. In questi primi allenamenti mi sta provando come esterno alto, ma lui sa che può utilizzarmi su tutta la catena laterale perché mi conosce e sa cosa posso dare.” Il neo acquisto poi analizza il Pucetta di quest’anno rispetto a quello di due anni fa. “Due anni fa la squadra era molto anziana, mentre quest’anno è un bel mix. Ci sono giocatori esperti, che comunque giocherebbero titolari in qualunque altra squadra, e un bel gruppo di giovani… di cui sono sicuro se ne sentirà parlare molto.”

Sugli obiettivi stagionali Zazzara non si sbilancia “Come sempre la prima cosa è la salvezza. Poi quello che verrà, e sono certo che verrà, ce lo prenderemo. Personalmente il mio obiettivo è quello di dare una grande mano alla squadra e di fare bene… sicuramente anche per me stesso.” Zazzara risulta tra i convocati per il match di Villa Mattoni e non è detto che mister Giannini non lo impieghi già almeno per uno scampolo di gara.