LOGO CAMPIONATO PRIMA CATEGORIA girone DTra i due litiganti.. il terzo gode. Applicando alla lettera il famoso proverbio, l’Alba Montaurei guadagna la seconda piazza del girone, approfittando del contemporaneo pari tra le sue rivali dirette. Si è infatti concluso senza vinti nè vincitori il big-match Casoli 1966-Castagneto. Caratterizzato, nel primo tempo, dal botta e risposta tra Angelozzi, per gli ospiti, ed il neo acquisto Daniel Margarita (nella foto) per i padroni di casa.

Daniel Margarita
Daniel Margarita

Che dunque non solo falliscono l’aggancio in vetta ai danni dei biancoverdi, ma scivolano addirittura in terza posizione.
Scavalcati appunto dagli albensi, impostisi sul campo del Favale 1980 (a segno con Ramaj e Costantini), grazie agli acuti di Marano, Di Giamberardino e Di Carlo. Brusca frenata, invece, per il Real Castellalto, superato a domicilio, e col più classico dei punteggi (D’Orazio e Ioannone i realizzatori gialloverdi), dal Tossicia.
Sentitamente ringraziato sia dal Torricella Sicura che dal Giulianova Annunziata. I primi, infatti, balzano al quarto posto, complice la “manita” (Silverii, D’Angelantonio, D. D’Egidio, Pompilii e Falconi i goleador) rifilata al sempre più inguaiato Sant’Omero (inutile la prodezza di D’Alonzo), mentre i secondi, rinfrancati dalla “cura Alessandroni“, strapazzano con Di Giacinto, Emilii e Di Berardino, il Varano Calcio, a segno nel finale con Kane.
Giuliesi ora ad una sola lunghezza dalla zona play off, che resta invece un miraggio per Castrum 2010 e Pro Nepezzano, protagoniste di un acceso confronto, che ha però fruttato loro solo un punto a testa. Alla doppietta di Dattilo, siglata per conto dei padroni di casa, i castrensi replicavano con Di Simone e Sorgentone.
Deludente, infine, il pari ad occhiali con cui l’Atletico Lempa è tornato a casa, dopo aver sfidato la cenerentola del girone Insula Falchi.