Luigi Carafa (Atessa Mario Tano)

Continua a tappe forzate la corsa verso la promozione dell’Atessa Mario Tano. Che domenica scorsa ha centrato l’ennesimo successo stagionale (diciottesimo su 22 gare disputate), travolgendo in trasferta il Rapino: mattatore del match Luigi Carafa (nella foto), autore di due delle quattro reti complessivamente messe a segno dai rossoblù.

Si ferma ancora la vice-capolista Francavilla, ormai rassegnata ad accontentarsi di un piazzamento nei play-off. Gli adriatici, infatti, non vanno oltre il pari sull’ostico campo del Fossacesia 90, finendo con l’essere agganciati (a quota 43) in classifica dalla Faresina, che ha invece dilagato contro un Fresa Calcio in evidente difficoltà, siglando una “manita” e mettendo in evidenza un Enrico Liberati (tripletta per lui) che con 5 gol nelle ultime 2 partite disputate, confermano il suo attuale stato di forma.

Sempre nei piani alti, da registrare anche il successo (esterno) ottenuto dal Real Casale sul campo di Scerni, in virtù dell’acuto di Giuseppe Maccione. Risultato che consolida la quarta piazza dei giallorossi.

Punti preziosi (in ottica salvezza) anche quelli dello Sporting Altino, impostosi nello scorso diretto disputato a Palena: un 2-3 che è una vera e propria prova di forza, e garantisce alla squadra di Domenico Zinni, ulteriori chances per il raggiungimento di una salvezza che pareva insperata. Decisiva, per l’occasione, la doppietta di Dario Costantini.

Continua la striscia positiva del Piazzano, che battendo (di misura) pure il Roccaspinalveti, sembra aver ormai imboccato la strada giusta per garantirsi la permanenza nella categoria.

Pure il Pretoro mette a segno un bel colpo, vincendo tra le mura amiche contro il San Vito 83,  grazie al rigore trasformato da Stefano Tacconelli.

Pari e patta infine tra Dinamo Roccaspinalveti e Perano: un pareggio a suon di gol che permette a entrambe le compagini di salire a quota 30 punti, ovvero a -5 dalla griglia play-off.

I NUMERI. Tre vittorie interne, tre esterne e due pareggi, per un totale di 26 gol: 14 in casa e 12 in trasferta. Tre rigori realizzati

LE CURIOSITA’. Ottavo risultato utile consecutivo per il Piazzano (3 vittorie e 5 pareggi), mentre sono otto le sconfitte di fila rimediate dal Fresa Calcio con un solo gol segnato. Palena al quinto ko consecutivo, mentre tra i calciatori, oltre all’undicesimo gol stagionale di Enrico Liberati (Faresina), va segnalata la ventesima rete, con relativo primato nella classifica marcatori, del centravanti del Rapino Donato D’Amore.

Roberto Altorio

Rubriche