Francesco Petrarulo è il nuovo colpo offensivo de Il Delfino Flacco Porto. Si tratta di un gradito ritorno nel massimo campionato regionale abruzzese per un giocatore che ha saputo farsi apprezzare negli anni scorsi.

Attaccante classe 1998, Petrarulo è cresciuto nel settore giovanile dell’Ascoli arrivando fino alla Primavera, con cui ha anche trovato diverse reti. Poi la Serie D, con Monticelli, Notaresco e Castelfidardo. La scorsa stagione si era accasato all’Alba Adriatica, con ben 5 reti prima della pausa causata dal covid. In estate, poi, l’approdo alla Sangiustese, nell’Eccellenza marchigiana.

Il comunicato del club adriatico

«Il Delfino Flacco Porto da il benvenuto a Francesco Petrarulo attaccante 1998 proveniente dalla Sangiustese (Eccellenza marchigiana). La società del presidente Quintino Paluzzi ringrazia la società del direttore Papi per il buon esito della trattativa e si augura che il calciatore possa essere un valore aggiunto per questa squadra non solo per il campionato in corso andando ad affiancare il bomber Gabriel Petre e completando una batteria di punte centrali che dispone anche di Pierdomenico Rosini. Il giocatore questa sera è atteso al campo San Marco per svolgere il primo allenamento con la sua nuova maglia biancazzurra».

Nicolas Maranca

Rubriche