Circolavano diversi nomi per la panchina dell’Ovidiana Sulmona e, alla fine, la scelta è ricaduta su Mauro Scimia, reduce da tre anni trionfali alla guida della Virtus Barisciano con due promozioni in bacheca (dalla Terza alla Prima Categoria). Stesso percorso raggiunto anche sulla panchina del Moro Paganica (dal 2013 al 2015).

Scimia è noto anche per i suoi trascorsi da portiere: cresciuto nel settore giovanile del Napoli, ha debuttato tra i professionisti con la maglia della Cremonese ed è stato l’estremo difensore anche di Montereale, L’Aquila, Civitella Roveto e Luco dei Marsi. Il neo tecnico biancorosso, inoltre, conosce già l’ambiente sulmonese, avendo militato nel San Nicola nella stagione 2007/08, culminata con la vittoria del campionato di Promozione.

L’Ovidiana Sulmona ha anche annunciato che Elio Conti, già membro della società, ricoprirà il ruolo di direttore generale.

Capitolo mercato: vestiranno la divisa biancorossa, nella prossima stagione, Massimiliano Tuzi, Luca Safon, Luigi Scutti, Lorenzo Silvestri e tutti i fuoriquota. Dopo l’ingaggio del giovane portiere Giacomo Di Placido (classe 2003), è ufficiale anche il ritorno dell’esperto difensore centrale olandese Koen Brack (classe ’81), uno dei protagonisti del campionato di Eccellenza vinto nella stagione 2012/13.