Vittoria doveva essere, vittoria è stata. Il Notaresco non fa sconti all’Atletico Porto Sant’Elpidio, che due settimane fa era uscito da Castelnuovo con un punto dalla sfida con i neroverdi teramani. Sul neutro vomanese, causa indisponibilità del “Savini”, i rossoblù piegano i marchigiani 3-0 senza batter ciglio e salgono a 32 punti, uno in meno delle due squadre in testa.

La cronaca è un monologo tareschino, interrotto solo a tratti dai marchigiani. Al 2′, Banegas cede a Palumbo, che manda fuori. Poco più tardi, Cavalieri ribatte su una stoccata insidiosa di Blando da fuori. Al 24′, Sorrini pesca Olcese dalla destra, ma l’ex Pineto manda alto. Il gol arriva alla mezz’ora, quando Ghiani lascia a Banegas, conclusione dal limite che si insacca e Notaresco meritatamente avanti.. Al 34′ il bis: Gallo impatta di testa su corner e batte Cavalieri, mandando in discesa il match. Il portiere, nel finale, evita il tris su Marchionni, ma capitola ad inizio secondo tempo. Minuto 2, Sorrini per Palumbo, deviazione aerea e 3-0. Lo stesso Cavalieri evita il poker più volte neutralizzando Paganin, Dos Santos e Cancelli, senza altre occasioni. Notaresco sempre più secondo, ora l’obiettivo è scavalcare il Castelnuovo e continuare ad insidiare la favorita Campobasso.

Nicolas Maranca

Rubriche