Dal Brasile a suon di gol. È questa, in breve, la sintesi della carriera di Mateus Ribeiro Dos Santos. È lui il nuovo attaccante del Notaresco. Cresciuto nel Cruzeiro, Dos Santos è un bomber di razza molto conosciuto nel panorama dilettantistico abruzzese, avendo regalato gioie, con i suoi gol, ai tifosi di Valle Del Giovenco, Sulmona, Civitella Roveto, Giulianova, Chieti, Avezzano, Francavilla e Vastese.

Queste le sue prime parole da nuovo giocatore del Notaresco: «Sono veramente felice di essere arrivato a Notaresco, una realtà ambiziosa che ho avuto modo di conoscere nel corso degli anni. In Abruzzo mi trovo molto bene, qui è nato mio figlio, è un po’ come una seconda casa dopo il Brasile. Ho avuto dei contatti con il mister Massimo Epifani e con il direttore sportivo Paolo D’Ercole che mi aveva voluto fortemente già a Francavilla. Sicuramente ci sono tutte le basi per fare molto bene, l’importante sarà lavorare con la testa giusta ed io sono pronto per mettermi a disposizione della squadra. Il mio obiettivo è mettere in pratica quello in cui riesco meglio, ovvero segnare tanti gol. Notaresco è una piazza calda con tifosi a cui voglio regalare tante soddisfazioni. Non mi piace fare promesse, posso dire che sono un gran lavoratore e l’impegno, da parte mia, non verrà mai meno ma sono certo che le gioie non mancheranno».

In rossoblù Dos Santos ritrova, dopo la stagione vissuta insieme a Francavilla, il DS Paolo D’Ercole, contento di riabbracciare il brasiliano: «Sono molto contento di riabbracciare un giocatore come lui, un professionista ma anche un ragazzo speciale e sono sicuro che la piazza di Notaresco lo potrà apprezzare sia come calciatore che come uomo. Sul fronte calcistico Dos Santos non ha bisogno di grandi presentazioni perché, per lui, parlano i numeri e le reti messe a segno nel corso di tutti questi anni. Come società siamo davvero orgogliosi di aver raggiunto con lui questo accordo, è il primo grande tassello della nostra squadra e testimonia che l’obiettivo è quello di disputare una stagione importante sotto tutti i punti di vista».

 

Ufficio Stampa Notaresco Calcio