Dopo la doppietta nella bella vittoria del Nereto contro la Torrese, Nicolò Gardini vuole ancora di più. Attaccante, classe 2001, Nicolò ha riabbracciato quest’anno il presidente Filippo Di Antonio, già avuto ai tempi della Virtus Teramo, dove il ragazzo è cresciuto calcisticamente. «Sono stato voluto fortemente al Nereto dal presidente» ci ha detto Gardini «Ho un bel rapporto con lui che va avanti dal settore giovanile della Virtus Teramo. Spero di ripagare la sua fiducia nel migliore dei modi a suon di gol».

Dopo la sopracitata prima esperienza con la Virtus e un giro di prestiti ecco il Nereto per Nicolò «Quest’anno è la mia prima esperienza nel campionato di Eccellenza. Il Nereto è dotato di un organico molto valido, che con impegno e costanza cercherà di dare il massimo nel corso della stagione e migliorare domenica dopo domenica. Per quanto riguarda me cercherò di farmi trovare disponibile e sempre pronto per aiutare la squadra». Non male l’inizio del ragazzo: pronti via e doppietta alla Torrese «Sono estremamente felice per i miei primi gol in Eccellenza, segnare è il mio compito ed è sempre una bella soddisfazione, farlo poi ad una squadra prestigiosa come la Torrese lo è ancora di più!»