Il Morro d’Oro ha presentato ufficialmente il suo nuovo allenatore Luca Campanile (in foto) attraverso una video-intervista, pubblicata sui social biancorossi.

Il tecnico, reduce dall’esperienza sulla panchina del Fontanelle, si è detto entusiasta per questa nuova avventura: «Sono contento e onorato di aver accettato questo incarico. È stata una decisione semplice da prendere perché il Morro d’Oro è sempre stato una mia prima scelta. Nonostante avessi avuto contatti con altre squadre, la mia scelta è ricaduta sul Morro d’Oro: una piazza importante, ambiziosa e con un tifo che può fare la differenza».

Campanile svela quelli che saranno gli obiettivi della prossima stagione: «Non ci siamo prefissati un obiettivo preciso: proveremo a migliorare l’ottavo posto della scorsa stagione e stiamo, appunto, iniziando a costruire la squadra. La società sta accontentando tutte le mie richieste e sono convinto che potremmo fare un’annata da protagonisti».

Il neo allenatore biancorosso ha commentato anche i primi acquisti di mercato fatti dalla società (Loris Rastelli, Davide Recchiuti, Federico Cichetti, Eugenio Bontà, William Gentile e Ivan Astolfi): «Insieme alla società abbiamo contattato i giocatori che possono essere funzionali al mio modo di giocare. Abbiamo già fatto 4/5 acquisti importanti e questo mi dà sensazioni positive per l’inizio del campionato. Non vediamo l’ora di scendere in campo perché ci manca e perché siamo curiosi di vedere all’opera quanto fatto in sede di mercato. Ci sono 4 squadre di livello superiore: Nuova Santegidiese, Montorio, Fontanelle e Mutignano. Dietro questi club ci siamo noi, il Mosciano, il Celano e il Pucetta: ognuno di noi dirà la sua». 

Intanto, la società ha comunicato altri giocatori che non faranno parte del progetto nel prossimo anno: Alfonso Aureli, Diego Ballanti, Steven Di Giovanni, Federico Foglia, Pierpaolo Gridelli e Alessandro Bizzarri, uno dei protagonisti della scorsa stagione con 9 reti in campionato (secondo miglior realizzatore della squadra dietro Mario Bizzarri con 19 centri).