AngeloneDopo il secco 4-0 inflitto al Piano della Lente nel match di andata della Coppa Italia di Promozione, il Montorio è pronto per la partita di ritorno e, soprattutto, per il campionato. I gialloneri, possibili candidati per la vittoria finale, esordiranno domenica 4 ottobre (ore 15:30) contro il Tornimparte al “Pigliacelli” di Montorio.

Sugli obiettivi e sulla stagione delle vespe è intervenuto, ai nostri microfoni, l’allenatore Vincenzino Angelone (in foto): «Abbiamo costruito una squadra importante per la categoria, che almeno sulla carta farà parte di un gruppo di 3/4 squadre che dovranno navigare nelle prime posizioni di classifica. Poi come sempre sarà il campo a dare il verdetto finale. La Coppa, invece, sarà utile soprattutto per dare minutaggio, condizione e la possibilità di scendere in campo a quei ragazzi meno utilizzati in campionato».

La composizione del calendario invece non sarà molto importante: «Non ha grande importanza il calendario perché prima o poi le squadre bisogna incontrarle tutte. Dobbiamo farci trovare sempre pronti: dare sempre il massimo contro chiunque, a prescindere».

La squadra si è rinforzata sul mercato: «I nuovi acquisti Di Francia e Aquino sicuramente daranno quell’esperienza in più di cui ha bisogno la squadra per poter ottenere risultati importanti, anche perché non dimentichiamo che nei loro curriculum troviamo diversi campionati vinti».

Infine il mister ha commentato anche la situazione derby, con il Montorio che si ritroverà ad affrontare i cugini dell’Alba Montaurei: «Montorio ha la fortuna o la sfortuna di avere due squadre nella stessa categoria. A mio parere unendo le forze si potrebbero fare cose migliori sia dal punto di vista tecnico che di strutture. Ma non sta a me giudicare, è un mio pensiero e tale resta. Quindi, quest’anno, ci sarà un vero e proprio derby cittadino, una partita davvero speciale per il paese. Mi auguro possa essere una bella sfida e ovviamente mi auguro di vincerla».