Mino Bizzarri (foto di Daniele Capone)

Dopo due anni trascorsi sulla panchina del Morro d’Oro, conditi da un settimo posto nella scorsa stagione e un ottavo piazzamento in quella corrente, Mino Bizzarri lascia i biancorossi. L’ex calciatore di Siracusa, Reggina, Spal, Cesena e Modena (giusto per citarne alcune) ha deciso di dire addio al club con cui ha militato anche da giocatore nella stagione 2005/2006.

E lo ha fatto aprendo il suo cuore con un messaggio di ringraziamento indirizzato a tutta la comunità morrese: dalla dirigenza ai tifosi, passando anche per tutti i suoi collaboratori: «Ringrazio il Morro d’Oro per avermi messo in condizione di lavorare nel migliore dei modi. Ringrazio tutta la dirigenza, i tifosi, ma soprattutto magazzinieri e massaggiatore. Un saluto particolare va ai ragazzi che si sono messi a disposizione allenandosi quattro volte a settimana e dando tutto per questa società e per questa maglia. Un grazie va anche al preparatore dei portieri Gennaro Di Giacomantonio, al mio secondo Gianni Di Marco e ai miei preparatori Walter Marini e Luigi di Pietropaolo. Grazie di cuore!»