Giuliano FerdinandoAltro ritorno in casa Virtus Cupello. Dopo il bomber Pendenza, la società rossoblù riabbraccia anche il 39enne difensore centrale Ferdinando Giuliano (nella foto), a San Salvo nella prima parte della stagione. Per lui esperienze importanti tra i professionisti (serie B e C2) con le maglie di Crotone, Spezia e Pescara, Pro Vasto e Nocerina, mentre in serie D ha vestito i colori di  Bojano, Terracina, ancora Pro Vasto, Isernia, San Nicoló e Termoli, ai quali vanno aggiunti i campionati di Eccellenza disputati con la Vastese ed il San Salvo.

Tulio Medici Macedo Carvalho
Tulio Medici Macedo Carvalho

Tre innesti, invece, per il Paterno, il cui presidente Angelo Di Gregorio sta cercando di mettere a disposizione di mister Aldo Di Corcia un organico in grado di recuperare terreno in classifica. Arriavno quindi nella Marsica il 21enne esterno d’attacco Fernando Antonio Mascolo, ex Real Guglionesi e Isernia, il centrocampista (anch’egli 21enne) Luciano Luzzi, ex Raiano e Salto Cicolano ed il 26enne difensore centrale italo-brasiliano Tulio Medici Macedo Carvalho (nella foto), proveniente dall’Amatrice ed ex Orrolese (Promozione sarda), ma con precedenti esperienze in Abruzzo, a Notaresco (Promozione).

Riguardo infine alla Bacigalupo Vasto Marina, ufficializzate le operazioni già nell’aria da ieri. Si tratta del 34enne attaccante argentino Roman Torres, proveniente dal San Salvo, del centrocampista senegalese Saidou Dembelè (classe 2001) e dell’attaccante ivoriano Amadou Kone (classe 2000). Gli ultimi due prelevati entrambi dall’Olympia Agnonese.

Confermata inoltre la cessione, annunciata da giorni, del talentuoso e giovanissimo (classe 2002) centrocampista Tiziano Irace, trasferito al Livorno.