Paluzzi QuintoIl 7 dicembre scorso, il Grand Hotel Adriatico di Montesilvano ha ospitato la cerimonia di premiazione del “Moschettiere d’Abruzzo – Premio Zimei”. Si tratta di un riconoscimento annualmente assegnato agli abruzzesi che, attraverso le loro azioni, hanno onorato la propria regione.

Tanti i nomi illustri che in passato sono stati insigniti del prestigioso premio: da Remo Gaspari e Gianni Letta, da Giovanni Legnini all’ammiraglio Venturoni, oltre ai vari Franco Marini, Marco Pannella, al comandante della GdF Toschi, Carlo Delle Piane, Giorgio Benvenuto, Luigi Savina e Gianni Melilla.

Riguardo all’edizione di quest’anno, tra i premiati, spicca anche il nome di un volto noto agli appassionati di calcio dilettantistico: quello dell’attuale patron de Il Delfino Flacco Porto Quinto Paluzzi (nella foto), che ha meritato il riconoscimento in questione per le sue molteplici attività sociali. Non solo a Pescara ma anche all’estero, in Africa in particolare.
Oltre a lui, ecco i nomi degli altri personaggi che hanno ottenuto l’ambito riconoscimento: Carlo Masci (sindaco di Pescara), Roberto Di Vincenzo (editore ed imprenditore), Germano Di Mattia (attore e regista), Tony Pancella (pianista e compositore), Rocco Maragna (architetto ed urbanista), Gianni Lussoso (giornalista e scrittore), Vincent Scarza (produttore e regista teatrale televisivo e cinematografico), Massimo Pamio (poeta e saggista) e Anthony Molino (psicoanalista e scrittore).