E’ un attaccante esterno, cresciuto nelle giovanili dell’Ascoli e con svariate presenze in serie C e D

Galvanizzata dall’ottimo esordio nella fase nazionale della Coppa Italia ed impegnata anche sul fronte campionato, che la vede in piena corsa per un posto nei play-off, la Torrese ha piazzato nelle ultime ore un importante colpo per quel che riguarda il mercato in entrata.
La società giallorossa ha infatti tesserato il 22enne esterno d’attacco Manuel Francesco Manari (nella foto), figlio del compianto Giovanni, ex centrocampista, tra gli altri, di Sambenedettese e Lanciano.

Manuel Francesco Manari

Cresciuto calcisticamente nella Primavera dell’Ascoli, ed a dispetto della sua giovane età, Manari vanta nel proprio curriculum personale già 6 presenze in Serie C (nelle file di  Juve Stabia e Gubbio) e 38 in Serie D, con Sangiustese, Notaresco ed Avezzano.
Si tratta dunque di un rinforzo di spessore, in vista di un finale di stagione che si preannuncia tanto  entusiasmante, quanto ricco di impegni, per il sodalizio teramano.