Potrebbe avere vita breve il futuro prossimo del campionato di Serie D. Fa già clamore la proposta della LND alle società, chiamando le stesse al voto per decidere se andare avanti con il campionato o fermarsi fino al 24 novembre come data fornita dal DPCM. Inoltre, fatta eccezione per quei casi già soggetti dell’acquisto di diritti, ci sarà la possibilità di fornire la fruizione gratuita delle immagini delle singole partite sui canali web e social delle società stesse in live streaming.

Le due ipotesi

Il Dipartimento Interregionale lancia due scelte alle società. La prima è quella di proseguire la quotidiana attività giocando a porte chiuse i turni di campionato previsti in questo mese. In questo caso, si apre alla diretta online dei singoli incontri. La seconda, invece, prevede l’immediata sospensione di tutte le attività fino alla stessa data del 24 novembre.

I termini

La consultazione prevede il raggiungimento del quorum al 75% delle società (125 su 166), mentre per l’ipotesi B serve una maggioranza dei 2/3 dei club (111 su 166). La mancata partecipazione verrà computata come espressione della preferenza della prima ipotesi. I risultati verranno resi noti alle ore 15:00 di domani, 27 ottobre.

Nicolas Maranca

Rubriche