La Lega Nazionale Dilettanti si conferma fucina di talenti anche nella stagione 2019/20. Come riportato dal sito dell’organo di riferimento del calcio dilettantistico, un giovane su tre di quelli selezionati dalla Rappresentativa LND si è trasferito, negli ultimi tre anni, nel mondo dei professionisti (Serie A, Serie B, Lega Pro). Un dato questo che va ad incrementare la percentuale dello stesso report della stagione precedente (+3%). Ed è un dato estremamente importante alla luce della situazione di emergenza sanitaria che ha colpito il nostro paese e che ha cancellato tante partite e stoppato sul nascere tante competizioni. Un risultato che sottolinea, ancora una volta, l’importanza del mondo dilettantistico nella formazione e nella valorizzazione di “futuri campioni”.

A commentare la notizia è intervenuto il numero uno della Lega Nazionale Dilettanti, Cosimo Sibilia: «Un risultato a dir poco eccezionale se consideriamo un’attività giovanile ridotta ai minimi termini causa Covid. Questo la dice lunga sul valore del calcio di base e sull’importanza di investire sui ragazzi di talento, non lo dico io ma i numeri. Tante società di vertice hanno iniziato a guardare al nostro movimento con interesse sempre maggiore. Soprattutto in un momento particolare come questo, in cui il calcio ha bisogno di trovare un punto di equilibrio, mi sembra abbastanza logico cercare soluzioni che garantiscono sostenibilità al sistema».

In questa nuova stagione, “i prodotti del vivaio della LND” ad aver debuttato in Serie A sono il difensore Omar Khailoti e l’attaccante Augustus Kargbo. Il primo ha esordito, a San Siro, con la maglia del Bologna nel match perso dai felsinei contro l’Inter. Il 19enne di origine marocchina è riuscito a realizzare il sogno di tanti suoi coetanei, partendo dal settore giovanile della Robur Macerata fino ad esordire nella quarta serie nazionale con la maglia della Sangiustese, con tanto di chiamata della Nazionale U17 guidata da Francesco Statuto. Il “Ferraris”, invece, è stato lo stadio che ha visto debuttare Kargbo con la maglia del Crotone. Il calciatore del Sierra Leone è stato poi prestato nuovamente alla Reggiana, club con cui ha conquistato da protagonista (10 gol di cui uno nella finale playoff con il Bari), nella passata stagione, la seconda serie nazionale. Il giovane attaccante si è messo in mostra con la Rappresentativa Serie D di Gentilini a Viareggio nel 2018. Da segnalare anche l’esordio in Coppa Italia con il Parma di Gabriele Artistico e quello in cadetteria di Simone Tronchin del Vicenza.

[Foto di copertina di Haley Hamilton da Unsplash]

Rubriche