Cinque i calciatori squalifica per due gare. Tra gli allenatori, si fermano Foschini e Prosia

LE MULTE

50 euro alla Citerius San Valentino “per intemperanze dei propri sostenitori nei confronti dell’arbitro, a fine gara

 

LE INIBIZIONI

Dirigenti, fino al 4 marzo 2020 a Gianluca Di Federico (Città di Penne), Ruggiero Di Stefano (Pol. Morronese); fino al 19 febbraio 2020 a Walter Colangeli (Atletico Passo Cordone)

 

LE SQUALIFICHE

Massaggiatori, fino al 26 febbraio 2020 a Leonardo Marrancone (Real Bellante)

Allenatori, fino al 4 marzo 2020 a Francesco Foschini (Atletico Passo Cordone); fino al 19 febbraio 2020 a Roberto Prosia (Marsicana)
Calciatori, due turni a Damiano Sclocchini (Casemolino), Luigi Ferrante (Di Santo Dionisio), Vito Piscicelli (Odorisiana), Costantino Di Crescenzo (Real C. Guardia Vomano), Matteo Lanza (Villanova FC); un turno a Davide Antonio Ascenzo (Citerius San Valentino), Domenico Orsini (Marsicana), Domenico Ruggieri (Bisenti), Luigi Cipolla e Manuel Parisse (Collarmele), Matteo Di Domenico (Cortino Calcio), Romeo Sulpizio (Di Santo Dionisio), Davide Forcellese (Real Bellante), Gianni Pietrangelo (Villanova FC), Davide Finocchio (Warriors Soccer), Stefano Callocchia e Maicol Di Salvatore (Aielli 2015), Gianpaolo Ferretti e Stefano Pellegrini (Cappelle sul Tavo), Alessio D’Amore e Patrick Ramelli (Cerchio), Manuel Delli Castelli (Città di Penne), Stefano Gioia (Forconia 2012), Amedeo Marco Cofini (Forme Massa d’Albe), Matteo D’Agostino (Lions Villa), Salaheddine Cherif (Marruvium), Berardino Ponziani (Pianola), Matteo Liberatore (Pol. Morronese), Yassi El Hachimi (Pol. Vacri), Giordano Sambrotta (San Buono), Francesco Giuliani (San Marco), Marco Di Giandomenico (Sannicolese 2011), Aldo Falconi (Sim Pontevomano), Pietro D’Alessandro e Fabio Rignanese (Teramo Stazione), Vittorio Catalano (Tornareccio), Giacomo Di Salvatore (Victoria Cross Ortona)