Michele Bisegna, cresciuto nelle giovanili della Lazio, che vanta ben 283 presenze in campionato, tra serie D ed Eccellenza, condite da ben 85 reti, sarà sicuramente l’elemento cardine del centrocampo rossoblù, che darà quella esperienza e qualità necessarie, per consentire a L’Aquila 1927 di vincere il campionato di Eccellenza Abruzzo, per tornare in serie D.

Il forte atleta marsicano è sicuramente un importante ed insostituibile tassello nello scacchiere rossoblù, che sta, comunque, completando il direttore sportivo Luca Di Genova, per poter mettere a disposizione, dell’allenatore Roberto Cappellacci, una rosa completa di calciatori da primato.

Pertanto, si attendono altri ultimi colpi di mercato, che dovrebbero portare in rossoblù un difensore centrale prestante fisicamente e forte nel gioco aereo, un centrocampista, che non sia a fine carriera, non rappresenti un inutile duplicato di un ruolo già coperto, ma che possa garantire quella necessaria fisicità, tecnica e dinamicità, in piena sintonia con gli attuali compagni, per migliorare il reparto ed alcuni giovani calciatori fuori quota, che siano di prima scelta.

 

Renato Ventresca