Colpo di scena in casa L’Aquila 1927: si separano le strade del club rossoblù e del difensore, nonché capitano, Damiano Zanon. Una decisione inaspettata che va a mettere la fine ad un rapporto nato nel dicembre 2018, quando il calciatore scelse di tornare nella sua città natale dopo tanti anni trascorsi ad alti livelli nei professionisti, conditi da un campionato di Lega Pro vinto con il Pescara (stagione 2009/10) e da due trionfi nella serie cadetta (Pescara e Frosinone).

A darne l’annuncio è la società aquilana attraverso una nota ufficiale, in cui si sottolinea che Zanon «a partire dalla data odierna, non farà più parte dell’organico a disposizione del tecnico Cappellacci».

Zanon lascia L’Aquila dopo il doppio salto dalla Prima Categoria all’Eccellenza.