Augusto Marfisi e il Lanciano: capitolo 2 parte seconda. È arrivato il tanto atteso nero su bianco: nonostante i corteggiamenti di diverse squadre, il centrocampista ha deciso di sposare nuovamente il progetto rossonero. Il calciatore, 28enne, era tornato alla corte frentana lo scorso gennaio, dopo aver salutato il Fossacesia. Marfisi ha iniziato a muovere i suoi primi passi da calciatore proprio nel settore giovanile del Lanciano, debuttando in prima squadra in C1 nella partita Lanciano-Reggiana (2009). Per lui, esperienze in C (Racing Aprilia, L’Aquila), in D (Chieti, Terracina), in Eccellenza (Vastese, Miglianico, Chieti) e in Promozione (Val di Sangro).

Di seguito il comunicato del Lanciano

«Dove eravamo rimasti? E’ sicuramente questo il primo pensiero avuto da Augusto Marfisi nel momento della firma sul contratto che lo legherà al Lanciano per la stagione 2020-2021: è stato ufficializzato proprio nelle scorse ore, infatti, il ritorno in rossonero del ventottenne forte centrocampista lancianese in rossonero. Un’avventura chiusa la prima volta otto anni fa e poi interrotta bruscamente sul più bello lo scorso marzo, con lo scoppio della pandemia. Proprio a ridosso del lockdown Marfisi, arrivato a Lanciano a gennaio scorso, stava ritrovando la migliore forma dopo alcuni mesi ai box. L’aver sposato nuovamente la causa rossonera, nonostante le numerose offerte arrivate dall’Eccellenza e non solo, è l’inequivocabile segno del grande attaccamento che lega il centrocampista a questa maglia e della grande voglia di riprendere il percorso sospeso, solo temporaneamente, sei mesi fa. Bentornato a casa Augusto!»