Continua a perdere pezzi il Lanciano. Dopo le dimissioni, poi respinte dalla società, del vice presidente Claudio Alluni, adesso è il turno del centrocampista Alessandro Natale. Il calciatore, tornato in rossonero in estate dopo aver militato nel settore giovanile, lascia di nuovo i frentani. E lo ha fatto con un post pubblicato sul proprio profilo Facebook che riportiamo di seguito.

«Aldilà delle categorie io credo più di chiunque altro in quello che faccio ma reputo essenziale il fattore ambiente, poiché mi piace lavorare serenamente e nel modo più professionale possibile, dove vengano esaltati i valori umani, poi quelli tecnici.

Al momento non mi sento calciatore del Lanciano, mi sento un tesserato come tutti o meglio non mi sento di poter dare quello che potrei dare veramente al Lanciano e a questa gloriosa maglia e questo non mi fa star bene dentro, a causa della situazione globale ormai scomoda che tutti conosciamo, nella quale non penso che sia la chiarezza e la trasparenza a regnare sovrana.

Appena ho visto la possibilità di tornare a Lanciano, non c’ho riflettuto un attimo, nonostante ciò, ho deciso che la mia stagione calcistica travagliata da un infinità di interrogativi finisce qua».

«Tengo a precisare che questa scelta è dipesa dalla mancanza di trasparenza e serietà nella situazione che si è venuta a creare nei rapporti tra società e giocatori, staff e tifosi, al momento la gestione del Lanciano Calcio 1920, dopo aver riflettuto per tanto tempo, non rappresenta PER ME un ambiente genuino e professionale nel quale mi piacerebbe lavorare per dare il 110%.

Grazie ai miei compagni , al Mister Oddi , al DS Salfa, al Prof Spinoglio e al resto dello staff composto da professionisti veri, al magazziniere Alfonso, all’addetto stampa Marco Abbonizio e a tutte quelle persone che ce l’hanno messa tutta per non permettere che si spenga il calcio lancianese.

Grazie ai tifosi che nonostante la pandemia hanno dimostrato più volte vicinanza e fiducia nei nostri confronti.

A Lanciano mi sentirò sempre a casa, ho lasciato tanti amici 6 anni fa e ne lascio altrettanti quest’anno. Forza Lanciano❤️🖤»

Rubriche